Pineto sconfitto a Modena

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1093

PALLAVOLO. MODENA. Prova sottotono per la Framasil che perde contro la Trenkwalder per tre set a zero. MVP dell’incontro Andrea Sartoretti.
Nell'ottava giornata di ritorno prova opaca di Pineto contro la Trenkwalder Modena, in una gara che ha visto gli emiliani vincere tre set a zero. Modena in campo con Kooistra opposto, Travica in regia, Sartoretti e Dennis schiacciatori, Tencati e Sidao centrali, Rinaldi libero. Pineto risponde con Rivaldo e Rodriguinho in diagonale, Dentinho e Cleber di banda, Buti e Ravellino al centro, libero Vicini.
Avvio equilibrato con le due formazioni che avanzano punto a punto fino al 4-4, quando Pineto accelera portando il punteggio sul 6-8 al primo time-out. La Framasil, partita con grande determinazione, prova ad allungare e a metà set conduce 7-12 sui padroni di casa. Nella seconda parte del set Modena però reagisce recuperando tre punti e mettendo pressione agli ospiti. Il pubblico del PalaPanini trascina la Trenkwalder che trova prima la parità, e poi il sorpasso per 21-19 grazie alle battute di Dennis. Ci pensa infine Sartoretti a regalare a Modena il primo set che chiude 25-21, mentre a Pineto resta il rammarico per il vantaggio sprecato.
Nella seconda frazione sono ancora gli emiliani a condurre il gioco portandosi in avvio davanti di tre punti (6-3), ma la Framasil non molla e ritrova la parità sul 7-7. Dopo il time-out tecnico, un buon turno di servizio di Travica segna un nuovo break a favore di Modena, che a metà set conduce 12-8. Montagnani prova a mischiare le carte inserendo il finlandese Hietanen al posto di uno spento Rivaldo. La mossa si rivela vincente e la Framasil, dopo aver trovato la parità, lotta punto a punto fino alla fine della frazione, quando prima Dentinho e poi Cleber annullano due palle set ai padroni di casa. A questo punto però fa la differenza ancora il servizio di Sartoretti, che entra regolarmente nella difesa abruzzese realizzando il definitivo 26-24.
Il terzo set vive ancora di un sostanziale equilibrio con Modena che prova a difendere un vantaggio di due punti (10-8). Il gap rimane invariato anche nella parte centrale del set, ma la Trenkwalder riesce nuovamente ad allungare portandosi sul 18-15. La Framasil accenna una reazione ma è ancora Modena ad aggiudicarsi la frazione, e con essa l'incontro, chiudendo 25-22.
MVP dell'incontro Andrea Sartoretti, mentre tra i gialloblù buone le prove di Buti, Dentinho e Rodriguinho.Gara dunque da dimenticare per Pineto, che nel prossimo turno affronterà lunedì nel posticipo la Sisley Treviso.


TRENKWALDER MODENA – FRAMASIL PINETO 3–0 (25-21, 26-24, 25-22)

MODENA: Lee, Ciabattini, Tencati 6, Kooistra, Rinaldi (L), Dennis 12, Sartoretti 16, Sidao 12, Smuc, Travica 2, Siebeck, Murilo 3, Casoli 7. All. Emanuele Zanini
PINETO: Cleber 9, Hietanen 9, Dentinho 9, Vicini (L), Sborgia, Jago, Lampariello, Mancini, Rodriguinho 1, Rivaldo 5, Buti 8, Fabroni, Ravellino. All. Paolo Montagnani

ARBITRI
PESSOLANO Massimo
SANTI Simone
NOTE
Spettatori 2.800
Durata set 27',29',26' Totale 1.22
MODENA: battute sbagliate 13, battute vincenti 8, muri 12.
PINETO: battute sbagliate 10, battute vincenti 4, muri 7.

16/02/2009 9.54