Banca Tercas a caccia della vittoria di mezzogiorno

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1182



TERAMO. Big match di campionato in programma domenica 15 al PalaScapriano.
La Banca Tercas Teramo ospita, in un incontro valido per la diciannovesima giornata, quarta del girone di ritorno, la Lottomatica Roma di coach Nando Gentile.
Telecamere di Sky a riprendere la gara per la prima uscita stagionale dei ragazzi di Andrea Capobianco nel mezzogiorno domenicale.
Attesa in città e ultimi biglietti a ruba. Si va verso un altro tutto esaurito.
Palla a due fissata per le ore 12:00.

LOTTOMATICA ROMA

La squadra di Nando Gentile, subentrato ad inizio dicembre a Jasmin Repesa, di cui è stato assistente, è reduce da ben nove vittorie consecutive in campionato, che hanno reso il coach casertano, alla prima esperienza da capo-allenatore in Serie A, ancora imbattuto nella massima serie italiana.
Striscia di successi notevole per la Lottomatica, che ha portato la squadra della capitale a consolidare il secondo posto in classifica, confermandosi come la principale antagonista di Siena.
Rispetto alla gara di andata giocata al PalaLottomatica, i romani presentano un'unica variante nel roster, vale a dire la rinuncia alla guardia americana Allan Ray, finito poi a Ferrara, e non ancora rimpiazzato dai capitolini.
Per il resto squadra pressoché identica a quella affrontata da Lulli e compagni ad inizio novembre, che si affida nel ruolo di play/guardia al talento dello sloveno Sani Becirovic, 11 punti di media in 22.6 minuti con 3.6 assist e l'89.3% dalla lunetta, e all'americano di passaporto bulgaro Ibrahim Jaaber, uno dei leader nelle statistiche fra i romani. Oltre a loro, nello stesso ruolo, la promessa americana Brandon Jennings, e l'affidabilità di Jacopo Giachetti.
Ad agire da ali ci saranno elementi esperti come lo spagnolo Rodrigo De La Fuente e l'italo argentino Roberto Gabini, oltre al giovane azzurro Luigi Datome. Sotto i tabelloni l'efficacia dell'americano Andrè Hutson, fin qui autore di una grande stagione con i suoi 14.3 punti in 27.4 minuti, per una valutazione media di17.7, ed i centimetri dello sloveno ex Nba Primoz Brezec, del nazionale italiano Angelo Gigli, e del sempre utilissimo capitan Tonolli.

BANCA TERCAS TERAMO

I biancorossi sono reduci dalla trasferta della scorsa settimana a Siena, dove hanno dimostrato tutto il proprio valore e legittimato la terza posizione in classifica avendo giocato per larghi tratti dell'incontro alla pari con i campioni d'Italia.
I ragazzi di Andrea Capobianco hanno svolto una buona settimana di allenamenti, con sedute anche all'ora di pranzo, per entrare in confidenza con l'orario di svolgimento del match contro Roma.
«Per comprendere la forza e la qualità della Lottomatica – è il commento di Andrea Capobianco - basta prendere in considerazione le ultime nove gare che ha disputato. Loro esprimono entusiasmo e talento, ed hanno sempre le idee ben chiare su cosa fare in campo. E' una squadra capace di giocare sia ad alta velocità che a ritmi inferiori, cercando soluzioni in area ma anche sul perimetro. Si tratta quindi di una squadra completa».
«Noi – prosegue il coach biancorosso – siamo reduci da una buona partita giocata contro la corazzata Siena, e in questa settimana abbiamo lavorato su alcuni dettagli importanti per la nostra crescita. La difesa sui loro giochi a due sarà basilare per il tipo di partita che vorremmo fare. Non dovremo assolutamente commettere l'errore di correre dietro al loro ritmo alto ed esser bravi a chiudere l'area, e nello stesso tempo pronti a saltar fuori sugli scarichi. Inoltre ritengo fondamentale la nostra presenza a rimbalzo, aspetto del gioco in cui Roma è straordinariamente forte. Ci saranno momenti difficili, ma con l'aiuto del pubblico cercheremo di superarli».
I biancorossi effettueranno l'allenamento di rifinitura sul parquet del PalaScapriano nella mattinata di sabato.

14/02/2009 9.45