Basket. La Biofox Vasto supera il Pineto

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

958



BASKET. PINETO. Sostanziale equilibrio nei primi due quarti tra il Nuovo Bk Pineto e la Biofox Vasto, poi la seconda si fa più intraprendente senza però riuscire ad accumulare un vantaggio oltre la doppia cifra fino ad arrivare all'ultimo minuto potendo gestire ancora 4 punti (72-76) con il Pineto che prova con il fallo sistematico a fare il colpaccio fino al –1(82-83) con 4 secondi alla sirena finale con Desiati in lunetta per il 2/2 ed il tiro della speranza, per riacciuffare l'over time, che si perde piuttosto lontano dal canestro degli ospiti che possono festeggiare.
Due le note dell'ultimo minuto: parziale di 10-9 con due triple per Francani e Sacchini L. mentre dall'altra parte c'è un 9/12 dalla linea della carità, l'ultimo giro dell'orologio è durato ben oltre i 60 secondi per un malfunzionamento di cronometro e cronometrista. Gara gradevole con basket di buon livello, pochi i falli fino ai concitati minuti finali e risultato tutto sommato favorevole alla squadra che ha meritato quel poco di più tutto racchiuso nei tre punti di scarto che bissano gli stessi tre punti favorevoli alla BioFox della gara di andata. Per coach Di Stefano i punti in classifica diventano 14 e raggiunge così lo stesso Pineto (con il 2-0 negli scontri diretti) e il Ripalimosani che perde in casa per un solo punto opposta ad un Martinsicuro che si conferma terza forza del campionato dietro al Penne ed al Nereto in striscia vincente da tempo immemorabile.
A Capone il titolo di top scorer, ma con “soli” 25 punti interrompe il suo trentello al quale i suoi tifosi si stavano abituando, a seguire Celenza e Sacchini L. con 22, poi Tano con 15, Pallini e Di Rosso 14 e Dutto 11 per gli atleti con la doppia cifra a referto. Fra i vastesi una citazione di merito a Muratore e Marchesani: tanto gioco per il primo nei sui 35 minuti di gara, di peso notevole i 6 punti del secondo che ha contribuito a fare la differenza nel terzo quarto recuperando, fra l'altro, palloni importantissimi con rimbalzi sotto canestro che forse gli avversari non si aspettavano.
Coach Castorina, dopo aver contestato le decisioni arbitrali degli ultimi concitati secondi, ha comunque riconosciuto che «il risultato Vasto lo ha meritato in pieno visto, principalmente, l'andamento del terzo quarto e il successivo contenimento del ritorno dei suoi nell'ultima frazione».
«La nota stonata è rappresentata», ha aggiunto, «non essendo stata questa la prima volta né sarà l'ultima, da un cattivo funzionamento dell'apparecchiatura contasecondi che, essendo con comando radio, ha ripresentato il solito difetto: nel momento più importante non né ha voluto sapere di rispondere prontamente ai comandi del cronometrista (era già successo nelle passate stagioni e succederà ancora, come succedeva al Termoli ed anche al Palasport di Vasto quando c'era in uso la stessa apparecchiatura)».
La presenza poi di un solo tabellone elettronico che, nel finale, si è ritrovato alle spalle dei direttori di gara ha contribuito, e non poco, ad ingarbugliare il regolare svolgimento degli ultimissimi secondi perché, dopo non essere partito in più di una occasione, si è poi bloccato, con azione in corso, ad 11 fino al fallo su Desiati. Fortunatamente, per la BioFox, gli ufficiali di campo hanno prestato massima attenzione e, indicando agli arbitri che erano trascorsi 7 secondi cronometrati con l'attrezzatura manuale, hanno fatto si che, dopo il 2/2 di Desiati, ai padroni di casa né rimanessero solo 4 per tentare di arrivare all'over time con il tiro della speranza andato però a vuoto.

NUOVO BK PINETO 82
BIOFOX VASTO 85

PINETO: SACCHINI L. 22(34'), Tano 15(13'), Pallini 14(26'), DUTTO 11(35'), DI GIANGIACOMO 8(31'), FRANCANI 8(33'), PAVONE 4(21'), D'Ambrosio 0(7'), Leonzi n.e., Nardi n.e., Sacchini A. n.e., Tacconelli n.e.. All.: Castorina.

BioFox VASTO: CAPONE 25(35'), CELENZA 22(40'), DI ROSSO 14(31'), Muratore 9(34'), DESIATI 7(27'), Marchesani 6(8'), Ierbs 2(10'), De Angelis 0(6'), Antonucci 0(9'), Di Pol n.e., Laccetti n.e., Smargiassi n.e.. All.: Di Stefano.

Arbitri: Tarquinio di Pescasseroli e Venuti di L'Aquila.
Parziali: 1°q 28-26, 2°q 41-42(13-16), 3°q 53-61(12-19), Finale 82-85(29-24).
PINETO: Tiri da 2: 24/49(49%); da 3: 8/31(26%); Tiri Liberi: 10/12(83%); Falli: 21.
VASTO: Tiri da 2: 23/44(52%); da 3: 7/29(24%); Tiri Liberi: 18/25(72%); Falli: 14.
Uscito x 5 falli: Pavone (39':70-76).

02/02/2009 10.09