L'abruzzese Cordisco medagalia d'oro di fondo e combinata

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1779



ROCCARASO. L'Abruzzo trionfa nell'ultima giornata del campionato italiano di sci della Protezione Civile, che si è chiuso sabato a Roccaraso.
Samuel Cordisco ha regalato un bel momento di sport e di agonismo nella prova di fondo e nella combinata.
A questo successo si aggiunge quello nella categoria A femminile di Luigia Martina del Castello, giovane volontaria della protezione civile di Pettorano sul Gizio.
La Provincia Autonoma di Trento stravince la combinata a squadre, davanti a Lombardia ed
Emilia. L'Abruzzo ottiene un buon sesto posto. L'anno scorso era arrivato decimo.
Alla gara di sabato ha partecipato anche il Capo delle Protezione civile nazionale, Guido Bertolaso, Sabato c'è stato anche una cena di gala a base di prodotti tipici abruzzesi, al quale hanno partecipato il capo del Dipartimento nazionale Bertolaso e quasi tutti i direttori dei settori di Protezione civile di quasi tutte le regioni italiane: al summit ha partecipato anche l'assessore regionale Daniela Stati e il comandante regionale del Corpo forestale dello Stato, Davide De Laurentiis.
Argomento ancora una volta il rischio incombente, anche in Abruzzo, rappresentato dal dissesto idrogeologico, e le emergenze che verranno, come quella degli incendi a cui ci si prepara con la massima determinazione e con un dotazione di mezzi e uomini sempre più importante e adeguata. «Con Bertolaso – ha affermato l'assessore Daniela Stati – abbiamo parlato di programmazione per
essere pronti ad intervenire in tutte le emergenze future. Presto mi incontrerò con lui e si discuterà anche di fondi da destinare all'Abruzzo per potenziare la macchina della protezione civile che,
comunque, è già un fiore al'occhiello della nostra regione».
Altro momento importante della giornata di ieri è stato il convegno "La donna nelle emergenze nazionali d internazionali della protezione civile", che si è svolto nel pomeriggio.
Ad approfondire il tema, il sindaco di Roccaraso, Armando Cipriani, Alessia Clemente del Dipartimento nazionale Protezione Civile, Agnese Benedetti, presidente comunità montana Val Nerina, Rita Nicolini, funzionaria Provincia di Modena, Barbara Altomonte e Irene Hell. Ha
Moderato i lavori il giornalista Rai Nino Germano.
«La protezione civile si sta aprendo sempre di più alle donne – ha spiegato il presidente del comitato abruzzese della Croce Rossa Italiana, Maria Teresa Letta. Fondamentale il loro ruolo ad esempio nelle assistenza psicologica in caso di eventi calamitosi. In Abruzzo ci sono poi
esperienze pilota che saranno presto estese a tutto il territorio nazionale. La croce rossa abruzzese, costituita per la metà da donne - ha detto ancora la Letta – è entrata far parte della colonna mobile
della Protezione civile ed è coordinata direttamente dalla Sala operativa della Protezione civile nelle varie azioni di intervento».


CLASSIFICA COMBINATA SQUADRE

1) Provincia Autonoma di Trento
2) Lombardia,
3) Emilia
4) Val d'Aosta
5) Friuli Venezia Giulia
6) Abruzzo
7) Marche
8) Veneto
9) Piemonte
10) Molise
11) Lazio
12) Toscana
13) Portezione civile Nazionale
14) Basilicata
15) Rivista Dcp
16) Sicilia
17) Umbria

CLASSIFICA COMBINATA INDIVIDUALE

Categoria A femminile: Betti Da Deppo - Provincia Autonoma di Trento
Categoria B femminile: Paola Sanolli - Val d'Aosta
Categoria A maschile: Samuel Cordisco – Abruzzo
Categoria B maschile: Carlo Benigni - Provincia Autonoma di Trento
Categoria C maschile: Albino Penasa - Provincia Autonoma di Trento
Categoria D maschile: Gianni Sassella – Provincia Autonoma di Trento
Categoria E maschile: Adriano De Bartolis - Provincia Autonoma di Trento

CLASSIFICA SCI DI FONDO

Categoria A femminile
Da Beppo Betti Provincia Autonoma di Trento
Gerla Marzia Provincia Autonoma di Trento
Rella Annaliste Provincia Autonoma di Trento

Categoria B femminile Luisa Boscheri Provincia Autonoma di Trento
Paola Sanolli Val d'Aosta
Elvira Venturella Val d' Aosta

Categoria A maschile
Samuel Cordisco Abruzzo
Gabriele Simi Provincia Autonoma di Trento
Flavio Bettega Provincia Autonoma di Trento

Categoria B maschile
Mirko Penasa Provincia Autonoma di Trento
Eugenio Soppelsa Provincia Autonoma di Trento
Carlo Benigni Provincia Autonoma di Trento

Categoria C maschile
Albino Penasa Provincia Autonoma di
Martino Battisti Provincia Autonoma di Trento
Luciano Martinet Val d'Aosta

Categoria D maschile
Giuseppe Pallaver Provincia Autonoma di Trento
Leo Vidi Val D'Aosta
Guglielmo Weber Provincia Autonoma di Trento

Categoria E maschile
Adriano De Bertolis Provincia Autonoma di Trento
Natalino Bavo Provincia Autonoma di Trento
Lorenz Moz Provincia Autonoma di Trento

CLASSIFICA SLALOM GIGANTE

CAT. A Femminile:
1°Luigia Martina del Castello (Abruzzo),
2° Cristina Mariani (Piemonte),
3° Annalisa Rella ( Prov. Autonoma Trento)
CAT B Femminile:
1° Cheillon Lucia (Valle d'Aosta),
2° Nicolini Rita (Emilia Romagna),
3° Daniela Nicolussi (Provincia Autonoma di Trento)
CAT A Maschile:
1° Bagatti Emanuele (Emilia Romagna),
2° Nobili EWnrico (Emilia Romagna),
3° Ratuccello Alessandro (Emilia Romagna)
CAT B Maschile:
1° Zordea Giacobbe (Trento),
2° Benigni Carlo (Trento),
3° Novaretti Paolo (Friuli Venezia Giulia)
CAT C Maschile:
1° Pufitsch Roberto (Friuli Venezia Giulia),
2° Zugnoni Massimo (Lombardia),
3° Rasom Aldo (Prov. Autonoma Trento)
CAT D Maschile:
1° Sassella Gianni (Lombardia),
2° Zugnoni Livio (Lombardia),
3° Maino Giancarlo (Lombardia)
CAT E Maschile:
1° Bavo Natalino (Lombardia),
2° Garbellini Lino (Lombardia),
3° Gessani Corrado (Emilia Romagna)


02/02/2009 9.25