2°Div/B. Ennesimo pari del Giulianova. 1-1 a Bassano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1182



BASSANO DEL GRAPPA. Prezioso pareggio esterno del Giulianova che esce indenne dal campo del Bassano Virtus.
Ennesimo match imbattuto per i ragazzi di Bitetto che lontano dalle mura amiche hanno perso soltanto una volta in undici incontri. Con l'1-1 di ieri, però, il Giulianova ha colto il nono pareggio esterno. Una sorta di “pareggite” acuta che ad ogni modo permette ai giuliesi di rimanere aggrappati alle zone di classifica che contano. Il distacco dal Gubbio quinto, al momento, è quantificabile in una sola lunghezza.
La moderata soddisfazione per il punto conquistato, ad ogni modo, non attenua il grande rammarico per una partita che dopo il vantaggio giuliese di Improta al 35esimo aveva lasciato presagire un altro epilogo. Il pareggio veneto di Berrettoni al settimo della ripresa, però, ha di fatto reso giustizia ai valori tecnici emessi in campo. Risultato tutto sommato giusto. Meglio il Giulianova nella prima frazione di gioco. Più vivaci i padroni di casa nella ripresa al di là della rete del pareggio.
Pronti via e doppia ghiotta occasione sia per il Bassano sia per il Giulianova a cavallo tra il settimo ed il decimo minuto. Per i veneti direttamente su calcio di punizione è De Simone a scaldare i pugni dell'attento Mancini. Per i giallorossi abruzzesi Garaffoni di testa sugli sviluppi di un calcio piazzato non inquadra lo specchio della porta.
Al 35esimo il vantaggio del Giulianova. Batti e ribatti in area del Bassano ed Improta è il più lesto di tutti a ribadire in rete la sfera da due passi.
Passano cinque minuti ed i giuliesi non sfruttano a dovere la grande possibilità del raddoppio. Nell'occasione l'estremo difensore di casa Grillo è bravissimo a rispondere presente sul calcio piazzato insidiosissimo di Del Grande.
Nella ripresa il Giulianova entra in campo troppo contratto e timoroso ed inevitabilmente subisce la reazione del Bassano Virtus. Azione confusa in area abruzzese e Berrettoni al sesto è il più furbo ad arpionare ed indirizzare in porta il pallone del pari.
L'undici di Bitetto, ad ogni modo, ha il merito pochi minuti più tardi di sfiorare la seconda marcatura. Del Grande a tu per tu con Grillo si lascia ipnotizzare dall'ottimo portiere veneto.
È l'ultimo sussulto del Giulianova che di lì alla fine subisce gli attacchi del Bassano. Undici veneto che dal 42esimo del secondo tempo al triplice fischio finale costruisce un paio di nitide occasioni. Beccia e Berrettoni, fortuna per gli ospiti, non azzeccano il bersaglio grosso.
Nel Giulianova il tecnico Bitetto ha dato fiducia al consueto 4-3-3 di partenza. Mancini tra i pali. Linea difensiva a quattro con Vinetot, Sosi, Ogliari e Garaffoni. Trio di centrocampo formato da Croce, Pucello e Del Grande. Tridente offensivo affidato alla velocità di Improta, Lisi e D'Antoni.
In corso d'opera ha fatto il suo ingresso in campo Ernestino Cichella.
Nel Bassano Virtus mister Roselli si è affidato al seguente undici di partenza: Grillo, Ghoshe, Staiti, Basso, Zattarin, Fabiano, Pavesi, De Simone, Lorenzini, Berrettoni e Beccia.
Ha diretto l'incontro davanti a circa 600 spettatori Pizzi della sezione di Saronno.
Con questo punto il sodalizio giuliese resta in contatto con la zona d'alta classifica in vista del prossimo match interno tra due domeniche al Fadini contro la Cisco Roma. La sosta può essere particolarmente utile, oltre che per ricaricare le batterie, anche per inserire nel gruppo eventuali nuovi acquisti dell'ultimo giorno di mercato. Nella fattispecie il calciomercato invernale chiuderà i battenti questa sera alle 19.00. Non sono da escludere un paio di partenze. Su tutte quelle della punta bulgara Galabinov.

SECONDA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Bassano-Giulianova 1-1
Bellaria-Rovigo 2-1
Carrarese-Cisco Roma 1-0
Colligiana-San Marino 3-1
Cuoiocappiano-Giacomense 2-1
Figline-Sangiustese 0-0
Gubbio-Celano 3-2
Prato-Poggibonsi 1-0
Viareggio-Sangiovannese domani 20.45

Classifica: Figline 41; Prato 36; Viareggio 35; Sangiustese 31; Gubbio 30; Celano 29; Giulianova 29; Cisco Roma 28; Poggibonsi 28; Carrarese 27; Sangiovannese 27; Colligiana 27; Bassano V. 26; San Marino 25; Bellaria 24; Giacomense 21; Cuoiopelli CR 21; Rovigo 14.

Prossimo turno: Celano-Carrarese; Giacomense-Bassano V.; Giulianova-Cisco Roma; Poggibonsi-Viareggio; Prato-Gubbio; Rovigo-Colligiana; San Marino-Cuoiopelli CR; Sangiovannese-Figline; Sangiustese-Bellaria.

Andrea Sacchini 02/02/2009