2°Div/B. Il Prato passa 1-0 al Fadini col Giulianova

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

824



GIULIANOVA. Amaro ritorno al Fadini per il Giulianova che al cospetto del Prato incappa nella seconda sconfitta stagionale tra le mura amiche. 1-0 il finale per gli ospiti, cinici e spietati nel capitalizzare al massimo l'unica disattenzione difensiva dell'undici giuliese. Rammarico grandissimo in casa adriatica per un ko giunto soltanto al 90esimo per merito della rete di Silva Reis.
Tre punti pesantissimi in quanto il Prato, diretta avversaria per la zona play-off, con questo successo stacca proprio il Giulianova in classifica. Graduatoria generale non più positiva come qualche settimana fa. Un punto di svantaggio nei confronti della quinta piazza ma quello che preoccupa maggiormente è il gran numero di squadre coinvolte per entrare nella griglia play-off. Ben sei compagini raccolte in un punto dalla quinta alla decima piazza.
Tornando al match di ieri il Giulianova ha confermato tutti i propri limiti sotto porta. Numeri alla mani, con sole 18 reti all'attivo in 20 match, ancora una volta si è visto quanto sia duro sbloccare o recuperare un risultato di svantaggio.
La manovra offensiva è stata gradevole e la squadra ha creato un numero imprecisato di occasioni da gol. È mancata però maggiore cattiveria e precisione sotto porta, segnatamente Galabinov, Lisi e Improta.
Con il Prato l'undici di Bitetto ha pagato a caro prezzo anche l'assenza per squalifica di Garaffoni e le non perfette condizioni di Croce. Non ha certo giovato inoltre, in settimana, il fatto di non aver potuto svolgere una adeguata preparazione atletica a causa della penuria di campi di allenamento.
Avvio soft per entrambe le squadre. Intorno al ventesimo del primo tempo doppia occasione per i padroni di casa. Nella prima al 20esimo Lisi su punizione impegna l'estremo difensore toscano, che pochi minuti più tardi si ripete ancora una volta sull'attaccante giallorosso.
Poco prima del riposo gran botta da fuori di Croce ma Layeni è in giornata sì e sventa la minaccia.
La ripresa inizia seguendo lo stesso canovaccio del primo tempo. Giulianova in avanti alla ricerca del gol e Prato rintanato in difesa a protezione del prezioso pari.
In avvio e al 20esimo doppio duello Layeni-Improta con il secondo che a tu per tu col portiere non riesce ad avere la freddezza necessaria nell'insaccare la sfera.
La pressione dei giallorossi cresce ma al 90esimo giunge inaspettata la rete beffa. Silva Reis approfitta dell'uscita scriteriata di Mancini e di testa realizza il punto del definitivo 0-1.
Al 91esimo l'occasione del pari capita sulla testa di Galabinov che manda clamorosamente alto sugli sviluppi di un corner. Una manciata di secondi prima del triplice fischio Lisi supera il portiere e batte a rete ma il disperato ripiegamento difensivo di un difensore pratese congela il risultato.
Nel Giulianova Bitetto ha dato fiducia al consueto 4-3-3. Mancini in porta. Linea difensiva a quattro con Ciminà, Ogliari, Vinetot e Sosi in difesa. Trio di centrocampo composto da Del Grande, Pucello e Croce. Tridente offensivo affidato a Lisi, Improta e D'Antoni. In corso d'opera è entrato anche Galabinov.
Nel Prato mister Orrico ha scelto il seguente undici titolare: Leyeni, Pelliccia, Panizzoli, Padella, Lamma, De Agostini, Fogaroli, Ferrario, Checchi, Silva Reis e Moscardi.
Ha arbitrato l'incontro Citro di Battipaglia.
Malgrado l'inaspettato rovescio interno il Giulianova resta comunque agganciato alla zona play-off. In attesa di qualche rinforzo dal mercato invernale, che chiuderà i battenti il 2 febbraio, domenica prossima la squadra è attesa dalla difficile trasferta sul campo del Bassano Virtus.

Andrea Sacchini 26/01/2009