Rc Angolana - Recanatese 3-0

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1050


SERIE D. CITTA' SANT'ANGELO Con una doppietta di Pazzi e con un gol del baby D'Ancona la Renato Curi Angolana si aggiudica i tre punti in palio contro una Recanatese agguerrita.
Infatti la squadra di mister Vivarini ha sofferto parecchio nei primi sessanta minuti, riuscendo, poi a venir fuori grazie anche a una nuova lettura della gara da parte del tecnico nerazzurro.
Nonostante i draghi nella prima frazione si siano resi pericolosi più volte, solo nel secondo tempo si è vista una maggior determinazione e voglia di vincere: all'8' un colpo di testa di Farrugia da distanza ravvicinata viene ribattuto da Canaletti; sulla palla arriva Giandomenico che però spara alto sulla traversa. Al 25' è la Recanatese che si porta in avanti Moretti che però si vede anticipare da capitan Fuschi, certamente uno dei migliori in campo.
Al 34' Galasso recupera a centrocampo un pallone difficile che lancia a Pazzi: il suo tiro è troppo debole e facile da controllare per Canaletti.
Un primo tempo senza troppe emozioni, dunque, e nella ripresa per il primo sussulto bisognerà aspettare il 18' quando Pica spara una gran botta da lontano che Chicco Fanti blocca in due tempi. Le sostituzioni dell'Angolana portano la squadra a cambiare modulo di gioco: con l'ingresso di Ausoni al posto di Terrenzio Vivarini scegli una difesa a tre, rendendo la squadra più offensiva. E i frutti non tardano ad arrivare: al 30' arriva il primo gol dell'Angolana. Fuschi viene bloccato fallosamente al limite dell'area, Cichella batte un bolide di prima che l'estremo difensore giallorosso non riesce a bloccare, arriva Pazzi che da distanza ravvicinata infila in rete. Il raddoppio nerazzurro porta sempre la firma di Pazzi: passaggio per il bomber sul filo del fuorigioco da parte di Giandomenico; l'attaccante nerazzurro dribbla prima Siroti e poi il portiere e insacca il secondo gol per la Renato Curi e il tredicesimo personale. La Recanatese cerca di reagire, ma con scarso successo. A far esplodere il Comunale è il gol di Davide D'Ancona, giovane cresciuto nell'Angolana, classe 1991 e vera rivelazione del torneo che al 44' si regala una splendida soddisfazione personale e il terzo gol dei draghi. Girone di ritorno che sembra portare bene alla Renato Curi che non vuole interrompere questa serie positiva e che cercherà di imporsi anche domenica prossima in trasferta contro il Luco Canistro.
IL TABELLINO
RC ANGOLANA: Fanti, Ciofani, Ferretti, Cichella, Terrenzio (22' st Ausoni), Fuschi, Galasso (15' st D'Ancona), Zaniratto, Farrugia (19' st Bordoni), Giandomenico, Pazzi. A disp: Carosa, Sablone, Rachini, Canali. All. Vincenzo Vivarini
RECANATESE: Canaletti, Ristè (34' st Cantarini Lu.), Jommi, Fermani, Siroti, Salvatelli (37' st Virgili), Meschini, Moretti, Pica, Senesi, Pettinari. A disp: Cantarini Lo., Zannini, Garcia, Capezzani, Cardinali. All. Roberto Mobili
ARBITRO: Marco Zappatore di Taranto
RETI: al 30' st e 39' st Pazzi (RcA), al 44' st D'Ancona (RcA)
Note: Ammoniti: Terrenzio e Ausoni (RcA), Fermani e Senesi (R); Angoli: 3-0; Recupero: 1' pt, 3' st. Campo in ottime condizioni.
A.S.