2°Div/B. Celano sconfitto 2-0 anche dalla Colligiana

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2189


COLLE DI VAL D'ELSA. Niente da fare. Terza sconfitta consecutiva per il Celano che ormai, è un dato di fatto, sembra aver perso tutta la brillantezza di inizio stagione.
Risultato giusto per i valori tecnici espressi in campo, con la Colligiana più decisa e motivata rispetto gli ospiti. Poche idee perlopiù confuse per il Celano, apparso anche in condizioni atletiche insufficienti.
Altra prova negativa quindi dell'undici celanese, che conferma a pieno tutti i limiti del momento più difficile della stagione.
Innanzitutto una fragilità difensiva imbarazzante. Impensabile per una retroguardia che, malgrado un gioco spiccatamente offensivo, ai numeri era una delle meno perforate della parte iniziale del torneo. Nelle ultime tre uscite stagionali, però, i biancazzurri hanno subito otto reti al passivo. Decisamente troppe, causate anche della scarsa protezione che il centrocampo ultimamente ha fornito alla difesa.
Modica dunque dovrà rivedere qualcosa soprattutto nei meccanismi difensivi. È chiaro che in questo modo non si può andare avanti se si vuol puntare a qualcosa di più della semplice salvezza. Da questo punto di vista la pausa natalizia può essere l'occasione giusta per riordinare le idee e ripartire con rinnovato entusiasmo.
Riguardo il match di ieri avvio ad appannaggio dei padroni di casa. Dopo alcuni minuti di studio, al decimo prima occasione per la Colligiana con una conclusione dalla distanza di Tranchitella bloccata da Vurchio.
Al 24esimo il vantaggio dei toscani sugli sviluppi di una punizione dalla distanza. Palla in mezzo, sponda di Bonini per l'inserimento di Bongiorni che di precisione insacca la sfera alle spalle dell'estremo difensore celanese.
Sbanda il Celano che prima del riposo subisce il contropiede pericoloso di Guerrera che da ottima posizione non inquadra lo specchio della porta.
Nella ripresa al decimo il raddoppio dei padroni di casa. Tranchitella sul filo del fuorigioco servito da un compagno fredda Vurchio in uscita. Tra le fila abruzzesi saltano i nervi e cinque minuti più tardi arriva anche il rosso diretto per Giunchi per intervento scorretto.
Nell'ultima mezz'ora il Celano tira i remi in barca e la Colligiana sfiora in più occasioni la terza marcatura.
Malgrado il passivo netto gli abruzzesi hanno recriminato per una rete annullata al 43esimo a Perricone in sospetta posizione di fuorigioco e per un rigore non concesso per trattenuta in area ai danni di Negro. Nessuna attenuante però per il risultato finale, che ha premiato la squadra più volitiva in campo.
Nel Celano Modica si è affidato al collaudato 4-3-3. Vurchio tra i pali. Linea difensiva a quattro con Perricone, Morgante, Zaccardi e Rossini. Trio di centrocampo formato da Barbetti, Fanelli e Giunchi. Tridente offensivo composto da Negro, Mignogna e Dionisi. In corso d'opera hanno fatto il loro ingresso in campo Scrozzo, Zanon e Cesaro.
Tra le fila della Colligiana mister Bicchierai ha scelto dal primo minuto i seguenti calciatori: Giusti, Laverone, Bonini, Radice, Corsi, Guerrera, Popega, Marino, Tranchitella, Bongiorni, Carfora.
Ha diretta l'incontro De Faveri della sezione di San Dona' di Piave.
Con il terzo stop consecutivo il Celano si mantiene ancora in zona play-off con ancora una lunghezza di vantaggio sul folto drappello di inseguitrici.
Alla ripresa del campionato, domenica undici gennaio, appuntamento al Piccone con il Poggibonsi. Quest'ultimo corsaro 2-1 ieri sul campo della Giacomense.

SECONDA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Colligiana-Celano 2-0
Cuoiopelli CR-Figline 0-0
Giacomense-Poggibonsi 1-2
Gubbio-Carrarese 3-3
Prato-Bassano V. 2-0
Rovigo-Giulianova 0-0
San Marino-Sangiustese 3-1
Sangiovannese-Cisco Roma 0-0
Viareggio-Bellaria 1-0.

Classifica: Figline 33; Viareggio 33; Prato 27; Giulianova 26; Celano 25; Cisco Roma 24; Bassano V. 24; Poggibonsi 24; Sangiovannese 23; Sangiustese 23; Colligiana 22; Carrarese 21; San Marino 21; Gubbio 21; Bellaria 19; Giacomense 16; Cuoiopelli CR 16; Rovigo 10.
Prossimo turno: Bellaria-Bassano V.; Celano-Poggibonsi; Cisco Roma-Figline; Cuoiopelli CR-Gubbio; Giacomense-Prato; Giulianova-Carrarese; Rovigo-Viareggio; Sangiovannese-San Marino; Sangiustese-Colligiana.
Andrea Sacchini 22/12/2008 7.26