Pallavolo, Framasil pronta per il match contro Marmi Lanca

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1409



PINETO. La Framasil continua ad allenarsi in vista del delicato match contro la Marmi Lanza. Simone Buti: "Ho molti amici a Verona, ma in campo darò il massimo".
Continuano gli allenamenti in casa Framasil per preparare al meglio la gara di Verona. I ragazzi di Montagnani hanno lavorato minuziosamente in palestra per essere pronti al match contro la Marmi Lanza. Organico quasi al completo, da verificare soltanto le condizioni di Eerik Jago ancora alle prese con un fastidioso problema bronchiale.

Emozioni particolari per il centrale gialloblù Simone Buti, che ha giocato a Verona nella stagione 2007/2008: «Ho bel ricordo dell'esperienza a Verona – afferma il giocatore toscano - Nella passata stagione ho vissuto dei momenti felici sia dal punto di vista professionale, come la vittoria nella Coppa Italia di A2, sia dal punto di vista umano, visto che ho ancora molti amici».

La Marmi Lanza ha 15 punti in classifica, uno in più di Pineto, ed è reduce da due sconfitte consecutive.
Scenderà quindi in campo con la voglia di riscattarsi soprattutto in considerazione del fatto che oltre ad importanti punti salvezza, c'è anche in palio l'accesso alla Final Eight di Coppa Italia, a cui hanno diritto le prime otto qualificate del girone d'andata della regular season.
Anche la Framasil dunque giocherà con il massimo della determinazione, come sottolineato dalle parole di Buti: «La partita sarà senz'altro difficile, andremo a Verona con il coltello tra i denti. L'obiettivo è quello di fare più punti possibili sapendo di dovere dare il 100%».
Grande attesa dunque per un match che non mancherà di riservare forti emozioni, in una fase importante della stagione che vede la Framasil a tre turni dalla fine del girone d'andata, ancora a lottare per un posto tra le prime otto, un risultato alla vigilia del torneo per molti difficile da pronosticare.
06/12/2008 11.08