2°Div/C. La Val Di Sangro presenta l'allenatore. Vdg: squalificato Blanchard

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1019


VAL DI SANGRO. Elio Perri è stato sollevato dall'incarico di allenatore della Val Di Sangro. Per la panchina della formazione abruzzese è stato ingaggiato Pino Petrelli, fino a pochi giorni fa direttore tecnico del Celano. Il desiderio però di tornare ad allenare è stato fortissimo dopo le esperienze, tra le tante, di Vasto, Avezzano e la già citata Celano: «sì è vero. Allenare è la mia prima passione. Per me questa con la Val Di Sangro è un'occasione importante che non potevo lasciarmi sfuggire. Ho lasciato Celano proprio per tornare ad essere un allenatore. Da parte mia c'è grande entusiasmo».
C'è da lavorare ma il gruppo è buono come sostiene lo stesso Petrelli: «lo spogliatoio è normale che sia un po' abbattuto dopo gli ultimi brutti risultati. Ho visto però negli occhi di tutti grande disponibilità nei miei confronti. Bisognerà lavorare su tutti i fronti. Mentale, preparazione atletica, schemi e modulo di gioco. Ci sono ad ogni modo tutte le premesse per far un buon lavoro».
Fatale ad Elio Perri, più che la sconfitta patita a Vibo Valentia, la cattiva striscia di risultati dell'ultimo periodo. Zero vittorie nelle ultime nove giornate e ben tre sconfitte consecutive lontano il Montemarcone di Atessa. Occorreva un deciso cambio di rotta ed in questi casi, come quasi sempre capita nel calcio, a farne le spese è stato l'allenatore. Non tutte le responsabilità, ad ogni modo, sono da attribuire all'oramai ex tecnico della Val Di Sangro. Con il cambio al timone della squadra certamente i giocatori si ritroveranno caricati di maggiori responsabilità.
Visto l'ingaggio di Petrelli, ovviamente, è tutto da scoprire l'undici che scenderà in campo domenica al Montemarcone contro il Manfredonia. Match di fondamentale importanza in quanto i pugliesi hanno in classifica gli stessi punti dei sangrini.
Con il Manfredonia comunque mancherà Del Grosso, squalificato per un turno dal giudice sportivo.

VALLE DEL GIOVENCO. Continua la preparazione della squadra in vista del prossimo impegno casalingo di domenica con la Vibonese. Il match, gettando un occhio alla classifica, è importante in chiave play-off. L'undici di Vibo Valentia, infatti, dista soltanto cinque lunghezze dagli abruzzesi attualmente quarti in graduatoria a pari merito col Cassino.
Per l'occasione il tecnico dei biancoverdi Andrea Chiappini dovrà forzatamente rinunciare a Leonardo Blanchard. Il difensore è stato appiedato per un turno dal giudice sportivo. Entra inoltre tra i diffidati anche il centrale Paolacci.
Per il resto il giudice sportivo ha inflitto alla Valle Del Giovenco una multa di mille euro in quanto “una persona non identificata, ma riconducibile alla società, assumeva un atteggiamento irriguardoso verso l'arbitro.”

Andrea Sacchini 27/11/2008