2°Div/C. A Barletta, 2-0, termina la serie positiva della Vdg

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

913



BARLETTA. Sconfitta esterna della Valle Del Giovenco che in un sol colpo cancella gli otto risultati utili consecutivi. 2-0 per il Barletta. Risultato tutto sommato giusto per valori tecnici espressi in campo. La Valle Del Giovenco si è svegliata troppo tardi ed ha sofferto la maggior grinta e determinazione della formazione pugliese. Decisivo per il successo di casa la doppietta di Alessandri all'11esimo ed al 43esimo del primo tempo. Rete biancoverde di Zarineh al 60esimo.
Primo tempo tutto da dimenticare per gli abruzzesi. Reazione tardiva nella ripresa quando ormai gran parte della frittata era stata fatta. La Valle Del Giovenco ha pagato a caro prezzo due disattenzioni difensive. Male anche la manovra offensiva.
Avvio di gara favorevole al Barletta, in vantaggio già al minuto 11. Preciso traversone di Laviano dalla destra per la spaccata di Alessandri che insacca alle spalle di Bifulco. Male il piazzamento della retroguardia abruzzese nell'occasione.
Al 21esimo Laviano impegna severamente Bifulco. Dieci minuti più tardi l'unica vera occasione del primo tempo per la Valle Del Giovenco con una conclusione da fuori di poco alta di De Angelis.
Dopo una conclusione velleitaria di Salvagno intorno la mezz'ora, il Barletta raddoppia al 43esimo. Ancora Alessandri è perfetto nell'inserimento senza palla in area questa volta su suggerimento di De Cecco.
Nella ripresa dopo un paio di contropiedi falliti dai pugliesi la Valle Del Giovenco riapre tutto al minuto 60. Zarineh è il più lesto ad insaccare su cross dalla sinistra di Laboragine.
Forcing finale degli ospiti che frutta a pochi secondi dalla fine un pericoloso colpo di testa ancora di Zarineh su suggerimento di Censori. Decisivo nell'occasione l'estremo difensore del Barletta Furlan.
Nel finale è stato espulso per fallo da ultimo uomo il difensore biancoverde Blanchard.
Nella Valle Del Giovenco Chiappini ha optato per l'offensivo 4-3-1-2. Bifulco in porta. Linea difensiva a quattro con Piva, Blanchard, Gentili e Petitto. Trio di centrocampo composto da De Angelis, Giordano e Cruciani. In avanti Censori trequartista a supporto del tandem Laboragine-Arcamone. In corso d'opera hanno fatto il loro ingresso in campo Pietrobattista, Prandelli e Zarineh.
Nel Barletta mister Sanderra ha scelto il classico 4-4-2: Furlan, Fabbro, Mastronicola, Sabini, Iervolino, De Cecco, Daleno, Zotti, Salvagno, Laviano ed Alessandri.
Ha diretto l'incontro Vivenzi della sezione di Brescia.
In classifica generale la vittoria dell'Andria complica i piani dell'undici di Chiappini, che ora conserva un margine di più quattro nei confronti della sesta piazza. Un passo falso che non ci voleva in quanto domenica allo stadio Dei Marsi i biancoverdi riceveranno la visita della Vibonese. La compagine di Vibo Valentia è alla soglia della zona play-off.

SECONDA DIVISIONE GIRONE C. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Barletta-Valle Del Giovenco 2-1
Catanzaro-Gela 1-1
Cosenza-Monopoli 1-1
Igea Virtus-Vigor Lamezia 2-0
Isola Liri-Melfi 2-2
Manfredonia-Cassino 0-0
Noicattaro-Andria 0-1
Scafatese-Aversa Normanna 2-1
Vibonese-Val Di Sangro 1-0

Classifica: Cosenza 28; Catanzaro 27; Gela 25; Cassino e Valle Del Giovenco 23; Andria 19; Vibonese 18; Barletta e Scafatese 17; Monopoli 16; Igea Virtus 14; Aversa Normanna, Noicattaro e Isola Liri 12; Manfredonia, Val Di Sangro e Vigor Lamezia 10; Melfi 9.

Prossimo turno: Cassino-Cosenza, Catanzaro-Barletta, Gela-Noicattaro, Melfi-Andria, Monopoli-Isola Liri, Aversa Normanna-Vigor Lamezia, Valle Del Giovenco-Vibonese, Scafatese-Igea Virtus e Val Di Sangro-Manfredonia.

Andrea Sacchini 24/11/2008