2°Div/C. La Vdg batte 2-0 L'isola Liri tra le proteste ospiti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1060



AVEZZANO. La Valle Del Giovenco supera 2-0 l'Isola Liri e lascia il vuoto dietro di se in classifica. Tre punti importantissimi in chiave play-off che consentono agli abruzzesi di raggiungere un vantaggio di sette punti sulla sesta forza del torneo. A soli quattro punti dalla testa della classifica occupata dal Cosenza che deve però recuperare una partita.
Vittoria meritata per l'undici di Chiappini, tecnicamente troppo superiore rispetto un'Isola Liri giunta in Abruzzo con il solo intento di conservare il risultato di partenza.
Gli ospiti però hanno recriminato a lungo per l'espulsione al 28esimo del primo tempo del portiere Fiorini per intervento di mani fuori l'area di rigore. Proteste furibonde in quanto dieci minuti prima per un'azione fotocopia l'arbitro Citro di Battipaglia ha solo ammonito l'estremo difensore di casa Bifulco. La partita, come era ovvio che sia, è cambiata dopo l'inferiorità numerica dell'undici laziale.
Imbattibilità confermata allo stadio Dei Marsi, tre pareggi e tre vittorie in sei match, ma soprattutto striscia di risultati positivi allungata ad otto. L'ultima sconfitta dei biancoverdi risale addirittura alla quarta giornata 4-2 sul campo del Cassino. Da allora cinque affermazioni e tre pareggi. Un filotto di risultati che ha proiettato la Valle Del Giovenco stabilmente nei piani alti della classifica.
Abruzzesi buoni in fase di impostazione del gioco e micidiali in azioni di contropiede rapide. Difesa poi che si è confermata tra le più valide del girone con sole dieci reti al passivo. Pacchetto arretrato che ha trovato ormai la propria solidità parentesi sfortunata di Cassino a parte (2-4, ndr).
Avvio veemente dei padroni di casa che costruiscono due nitide occasioni da gol già nei primi minuti. Nella prima Laboragine non arriva di un soffio su un cross di un compagno. Nella seconda Giordano da fuori area non inquadra lo specchio della porta.
Al 18esimo primo episodio chiave del match. Su capovolgimento di fronte Bifulco per anticipare un avversario tocca con le mani il pallone fuori area. Punizione dal limite e giallo per il portiere quando gli ospiti chiedevano l'espulsione. Direttamente su calcio piazzato per l'Isola Liri Pignalosa prende il palo.
Dieci minuti dopo l'episodio che ha cambiato la storia del match. Azione fotocopia della precedente con il portiere laziale Fiorini che tocca con le mani la sfera fuori area. Questa volta però per Citro di Battipaglia ci sono gli estremi per l'espulsione. Grandi proteste degli ospiti sia in campo sia in panchina.
La Valle Del Giovenco approfitta della superiorità numerica e quasi allo scadere del primo tempo si porta in vantaggio. Censori dalla distanza trova impreparato Tomei che “consegna” il pallone tra i piedi di Arcamone che realizza a porta vuota.
Nella ripresa gli abruzzesi non riescono a chiudere subito la pratica Isola Liri. La rete del definitivo 2-0 arriva infatti nei minuti di recupero con Prandelli.
Il tecnico della Valle Del Giovenco Andrea Chiappini ha confermato il modulo 4-3-1-2. Bifulco in porta. Blanchard, Piva, Petitto e Locatelli a formare la linea a quattro di difesa. Cruciani, De Angelis e Giordano trio di centrocampo. In avanti Censori trequartista a supporto del tandem offensivo Laboragine-Arcamone. A match in corso hanno fatto il loro ingresso in campo Pietrobattista e Prandelli.
Nell'Isola Liri mister Ferazzoli, espulso per proteste in occasione dell'espulsione del proprio portiere, ha scelto il seguente undici titolare: Fiorini, Galuppi, Matrisciano, Sannibale, Pagano, Giacalone, Mollo, D'Alessandro, La Cava, Tortori, Pignalosa, Tomei, Ranalli e Cori.
Ha diretto l'incontro Marco Citro di Battipaglia.
Con questo successo prosegue senza soluzione di continuità il momento positivo dell'undici di mister Chiappini. La Valle Del Giovenco numeri alla mano risulta una delle compagini più in forma dell'intero raggruppamento. Domenica prossima impegno ostico sul campo del Barletta, compagine stabile a metà classifica.

SECONDA DIVISIONE GIRONE C. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Andria-Cosenza ---
Cassino-Scafatese 2-0
Igea Virtus-Manfredonia 2-0
Melfi-Catanzaro 2-3
Monopoli-Vibonese 2-0
Aversa Normanna-Barletta 2-0
Valle Del Giovenco-Isola Liri 2-0
Val Di Sangro-Gela 0-0
Vigor Lamezia-Noicattaro 1-1

Classifica: Cosenza 27; Catanzaro 26; Gela 24; Valle Del Giovenco 23; Cassino 22; Andria 16; Monopoli e Vibonese 15; Barletta e Scafatese 14; Aversa Normanna e Noicattaro 12; Igea Virtus e Isola Liri 11; Val Di Sangro e Vigor Lamezia 10; Manfredonia 9; Melfi 8.

Prossimo turno: Barletta-Valle Del Giovenco, Catanzaro-Gela, Cosenza-Monopoli, Igea Virtus-Vigor Lamezia, Isola Liri-Melfi, Manfredonia-Cassino, Noicattaro-Andria, Scafatese-Aversa Normanna e Vibonese-Val Di Sangro.

Andrea Sacchini 17/11/2008