2°Div/B. Derby d'Abruzzo domani al Fadini tra Giulianova e Celano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

683



ABRUZZO. Domenica dalle forti emozioni per Giulianova e Celano che si affrontano domani al Fadini nell'unico derby abruzzese del raggruppamento. Il match, numeri alla mano, è da considerarsi un vero e proprio scontro per l'ingresso nei play-off. Il Celano, dal canto suo, possiede una rosa qualitativamente tra le più valide della categoria. Il Giulianova invece, partito con il semplice obbiettivo salvezza, ha dalla sua la grande organizzazione portata avanti dal tecnico Bitetto.
Al Fadini, domani calcio di inizio ore 14,30, si sfideranno il miglior attacco del girone e la difesa meno battuta dell'intero raggruppamento B di seconda divisione. Celano e Giulianova, inoltre, sono separate in classifica da soli tre punti. Entrambe, dunque, partono senza il favore dei pronostici.
Per quanto riguarda le formazioni Bitetto recupera in pieno D'Antoni, Luca Cichella e Croce ma dovrà rinunciare a Pucello. Quest'ultimo appiedato per un turno dal giudice sportivo. Fiducia in avanti invece al solito tridente.
4-3-3 con Mancini in porta. Vinetot, Sosi, Ogliari e Garaffoni in difesa. Croce, D'Aniello ed uno tra Di Bonaventura e Luca Cichella a centrocampo. In avanti Improta, Lisi e D'Antoni.
Ottime notizie anche per il tecnico del Celano Modica che per domani avrà tutta la rosa a disposizione. Dionisi infatti, dopo i guai muscolari delle ultime due settimane, è tornato al top della condizione. Gran parte delle speranze di espugnare il Fadini sono sulle spalle dell'attuale capocannoniere del torneo, ma il Celano non è solo Dionisi. La punta infatti è solo la punta di diamante di una manovra offensiva che coinvolge l'intera linea di centrocampo.
Per il match con il Giulianova rientrano dal turno di squalifica Villa e Fanelli. Quest'ultimo, comunque, dovrebbe iniziare la partita dalla panchina. Nuova fiducia in mezzo al campo dunque per il baby Barbetti.
Per il resto conferma all'oramai collaudato 4-3-3 di Modica. Vurchio in porta. Zanon, Scrozzo, Morgante e Zaccardi a formare i quattro di difesa. A centrocampo ballottaggio Fanelli-Giunchi con il secondo favorito per affiancare Barbetti e Mignogna. In avanti ritorna il tridente Villa-Negro-Dionisi.
Giulianova-Celano verrà diretta da Angelo Cervellera della sezione di Taranto. Guardalinee Delle Foglie e Grillo. Appuntamento domani alle ore 14.30 allo stadio Fadini di Giulianova.
Il Celano, parentesi di Bellaria a parte, arriva da una serie di prestazioni molto convincenti. Prove che hanno permesso ai celanesi di arrivare al secondo posto in classifica con diciotto punti. Nel clan di Modica c'è tutta l'intenzione di proseguire nella positiva cavalcata play-off.
Il Giulianova, dal canto suo, non perde da tre partite e nelle ultime due trasferte ha strappato due punti importanti per la graduatoria generale.

Andrea Sacchini 08/11/2008