2°Div/C. La Valle Del Giovenco pareggia 1-1 a Catanzaro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

772


CATANZARO. Buon pareggio esterno per la Valle Del Giovenco che costringe all'1-1 il quotato Catanzaro. Quinto risultato utile consecutivo per i biancoverdi con tre successi e due pareggi. Quest'ultimi due consecutivi.
La rete del momentaneo vantaggio ospite è stata siglata al 43esimo del primo tempo da Bettini. Risultato tutto sommato giusto per i valori tecnici espressi in campo.
La Valle Del Giovenco ha messo in mostra un gioco discreto soprattutto sulle corsie esterne, con buona circolazione del pallone. Attacco meno pungente del solito ma pur sempre pericoloso in azioni di contropiede.
Malgrado il punto lontano dal Dei Marsi faccia comodo agli uomini di Chiappini, non mancano rimpianti. Fino a dieci minuti dalla fine, infatti, la Valle Del Giovenco conduceva per uno a zero. Una evitabile distrazione difensiva ha poi favorito il pareggio dei padroni di casa. Nonostante ciò gli abruzzesi, anche numeri alla mano, si confermano compagine temibile lontano dalle mura amiche.
Primo tempo equilibrato con leggero predominio dei padroni di casa che fanno la partita. Valle Del Giovenco molto attiva in contropiede.
Il minuto 18 la prima azione degna di nota del match. De Angelis sugli sviluppi di un calcio piazzato va alla conclusione debole e centrale. Al minuto 33 ancora Valle Del Giovenco pericolosa con Laboragine che salta il portiere ma al momento del tiro viene contrato in angolo da un difensore di casa. Risponde il Catanzaro qualche minuto più tardi con una conclusione di poco sul fondo di Benincasa.
Al 44esimo il vantaggio degli abruzzesi. Bettini servito da un compagno supera Mancinelli in uscita e da posizione decentrata insacca.
Il secondo tempo, complice il risultato, ha seguito un canovaccio diverso rispetto la prima frazione di gioco. Catanzaro in avanti alla ricerca del pari e Valle Del Giovenco, comunque insidiosa nelle ripartenze, tutta a protezione del prezioso vantaggio.
Al 59esimo traversone dalla destra per Montella che non inquadra lo specchio della porta. Al minuto 65 è strepitoso l'intervento di Bifulco che nega a Caputo la gioia del gol.
Il forcing finale del Catanzaro, dopo un paio di buoni interventi di Bifulco, viene premiato all'84esimo. Cross di Criniti e sfera che perviene a De Maio che è il più lesto di tutti a realizzare.
Ultimi minuti nei quali entrambe le squadre badano più a contenere l'avversario che ad offendere.
Nella Valle Del Giovenco Chiappini ha confermato il modulo 4-3-1-2 con il seguente undici titolare: Bifulco in porta. Locatelli, Piva, Petitto e De Angelis in difesa. Giordano, Blanchard e Cruciani trio di centrocampo. In avanti Di Pasquale a supporto del tandem offensivo Bettini-Laboragine.
Il Catanzaro di Provenza ha risposto con questo schieramento: Mancinelli, Gimmelli, Ciano, Di Maio, Tomi, Berardi, Zaminga, Benincasa, Montella e Caputo.
Ha diretto l'incontro Bagalini di Fermo.
Con questo punto la classifica resta positiva per la Valle Del Giovenco che si mantiene in piena zona play-off. Domenica prossima turno interno allo stadio Dei Marsi di Avezzano contro il Noicattaro.

RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Andria-Isola Liri 2-0
Barletta-Scafatese 1-0
Cassino-Aversa Normanna 1-1
Catanzaro-Valle Del Giovenco 1-1
Gela-Cosenza 1-0
Manfredonia-Vigor Lamezia 0-1
Noicattaro-Monopoli 1-0
Val Di Sangro-Melfi 0-0
Vibonese-Igea Virtus 1-1

Classifica: Gela e Cosenza 21; Cassino 18; Catanzaro 17; Valle Del Giovenco 16; Barletta e Scafatese 14; Vibonese ed Andria 13; Noicattaro 10; Val Di Sangro 9; Manfredonia 8; Aversa Normanna ed Isola Liri 7; Melfi e Monopoli 6; Igea Virtus e Vigor Lamezia.

Prossimo turno
: Andria-Catanzaro, Cosenza-Scafatese, Igea Virtus-Barletta, Isola Liri-Manfredonia, Melfi-Cassino, Monopoli-Val Di Sangro, Aversa Normanna-Gela, Valle Del Giovenco-Noicattaro e Vigor Lamezia-Vibonese.

Andrea Sacchini 27/10/2008 9.12