Pescara calcio. Insediato il nuovo cda: tra i misteri spunta Gucbilmez

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2478

Pescara calcio. Insediato il nuovo cda: tra i misteri spunta Gucbilmez
PESCARA. È stato definito nella tarda serata di ieri il consiglio di amministrazione della Pescara calcio. In sostanza è rimasto lo stesso di una settimana fa con la novità dell'ingresso nel cda di Gucbilmez, nazionalità turca, amministratore delegato della Euracat. Quest'ultima è la società anonima svizzera alla quale sono state girate le quote del delfino.
Presidente è stato nominato Nicola Lisi. I vicepresidenti sono Marin e Pazonzi. Il secondo è stato designato anche come amministratore delegato del club nei giorni scorsi.
Nominati semplici consiglieri invece Ercoli e De Luca, che in società ricoprirà anche un ruolo tecnico.
Nel frattempo la nuova società, il cui nome di maggior importanza resta ancora un mistero, nella serata di ieri ha diramato un comunicato stampa. Nello stesso la neo proprietà si impegna a proseguire in primis il riassetto finanziario, potenziare il settore giovanile, motivare tecnici e giocatori ed infine lavorare su di un progetto di potenziamento a scadenza biennale.
Il comunicato si chiude con l'augurio della nuova società di collaborazione da parte dell'imprenditoria locale e dall'amministrazione comunale, oltre al plauso per la tifoseria biancazzurra.
La conferenza stampa di presentazione alla città della nuova società, inizialmente prevista per oggi, è stata posticipata a sabato mattina.
Per quanto riguarda il calcio giocato squadra e tecnico preparano il prossimo impegno di domenica a Vasto contro il Gallipoli. Il tutto in una situazione di profonda difficoltà a causa di infortuni e squalifiche. Ieri infatti il giudice sportivo ha appiedato per un turno Antonino Cardinale. Un'assenza pesante quella del regista che andrà ad aggiungersi a quelle certe di Romito, Giuliano, Verratti, De Sousa e Bazzani. Recuperato Pisciotta, ha ripreso inoltre ad allenarsi regolarmente Indiveri.
Con tutte queste indisponibilità appare scontato che Galderisi si affiderà nuovamente al centrocampo a cinque con Simon unico terminale offensivo. In difesa inoltre potrebbe esserci la novità Diliso a destra in luogo di Camorani, deludente a Benevento.
Ieri non si sono allenati infine Prisco e Siniscalchi che comunque possono considerarsi abili e arruolabili per domenica.

Andrea Sacchini 22/10/2008 8.14