Il Lanciano in dieci minuti strapazza 3-0 la Real Marcianise

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1246


LANCIANO. Il Lanciano risorge e torna al successo dopo sei turni consecutivi senza i tre punti. Sono bastati i primi dieci minuti di gioco ad un Lanciano stellare per fiaccare la flebile resistenza della Real Marcianise. Quest'ultima apparsa compagine di mediocre valore tecnico.
Abruzzesi in vantaggio già al minuto quattro con Margarita. Al sesto raddoppia Bolic ed al decimo ha chiuso i conti l'autorete di Murolo.
In un sol colpo il Lanciano spazza via tutte le difficoltà affrontate nelle prime sette giornate sotto porta, rifilando tre gol ai campani.
Torna inoltre ad alti livelli la difesa, che si riscopre affidabile e soprattutto imbattuta. È la seconda volta dopo le zero reti subite sul neutro di Vasto con il Pescara. E non potrebbe essere altrimenti quando si dispongono di due centrali del calibro di Oshadogan e Bolic. Una coppia di difensori invidiata da mezza prima divisione.
Come già detto avvio straripante del Lanciano. Al quarto il vantaggio. Morante di testa allunga per Margarita che di sinistro è il più lesto a spingere la sfera in rete.
Passano due minuti e l'inzuccata di Bolic è vincente sugli sviluppi di un corner. Lanciano due Real Marcianise zero.
Al decimo il punto del ko con Alfageme, impeccabile sotto porta dopo aver vinto un paio di rimpalli con difensori ospiti.
Nessuna reazione ospite o quasi. Al 26esimo velleitario tiro dalla lunga distanza di Romano che termina di molto alto.
Un minuto prima del riposo frentani vicini alla quarta marcatura. Morante, servito in area da un compagno, sparacchia addosso al portiere campano che si rifugia in angolo.
Ripresa vivace malgrado il netto risultato di vantaggio.
Nei primi venti minuti è attento Bordeanu a negare il punto della bandiera prima a Innocenti e poi a Galizia.
Ultima azione all'85esimo con Margarita che manda alle stelle un ottimo suggerimento di Bolic in propensione offensiva.
Nel Lanciano Di Francesco senza sorprese ha confermato il 4-2-3-1: Bordeanu in porta. Vincenti, Daleno, Oshadogan e Bolic. El Kamch e Amenta coppia di mediani. Trio di appoggio all'unico terminale offensivo Morante composto da Turchi, Alfageme e Margarita. Nella ripresa sono entrati Cossu, Volpe ed Erba.
La Real Marcianise ha risposto con questo undici: Fumagalli, Raucci, Vanacore, Romano, Filosa, Manco, Murolo, Della Ventura, D'Ambrosio, Innocenti e Galizia.
Ha diretto l'incontro Berger della sezione di Rovigo.
Nel prossimo turno il Lanciano sarà ospite della Paganese.

PRIMA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Benevento-Pescara 2-2
Cavese-Juve Stabia 3-1
Foggia-Sorrento 3-1
Foligno-Crotone 0-2
Gallipoli-Arezzo 2-2
Lanciano-Real Marcianise 3-0
Potenza-Pistoiese 2-0
Taranto-Paganese 0-1
Ternana-Perugia 0-1

Classifica: Arezzo 20; Gallipoli 17; Foggia 16; Crotone 15; Cavese 14; Benevento 12; Ternana e Taranto 11; Perugia 10; Sorrento, Lanciano, Foligno, Paganese e Pescara 9; Real Marcianise 8; Juve Stabia 7; Pistoiese 5 e Potenza 3 (-3).
Prossimo turno: Arezzo-Foligno, Crotone-Ternana, Juve Stabia-Potenza, Real Marcianise-Foggia, Paganese-Lanciano, Perugia-Taranto, Pescara-Gallipoli, Pistoiese-Benevento e Sorrento-Cavese.

Andrea Sacchini 20/10/2008 9.20