2°Div/C. È la settimana del derby Vdg-Val Di Sangro. Squalificato Rogato

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1228


VALLE DEL GIOVENCO. Clima di distensione ed entusiasmo in casa Valle Del Giovenco nella settimana di avvicinamento al derby con la Val Di Sangro. L'unico abruzzese della seconda divisione girone C.
Ieri il giudice sportivo non ha preso alcun provvedimento all'indirizzo del club biancoverde.
Il tecnico Chiappini però, insieme allo staff sanitario, alla ripresa degli allenamenti ha dovuto valutare le condizioni degli infortunati assenti nell'ultimo impegno in terra lucana. Trattasi di Criaco, Miale, Pomponi e De Angelis. Tutti elementi importanti per lo scacchiere tattico di Bitetto. L'obbiettivo è quello di recuperare almeno un paio di loro.
La Valle Del Giovenco è alla ricerca della quarta vittoria consecutiva dopo le affermazioni con Andria, Aversa Normanna e Melfi. Un ruolino di marcia esaltante per una squadra che inizialmente aveva trovato qualche difficoltà. Lentamente però la forma fisica in aumento e la sempre crescente intesa tra i calciatori marsicani hanno proiettato la Valle Del Giovenco nei piani alti della classifica.

VAL DI SANGRO. Ieri puntuale è arrivata la decisione del giudice sportivo che ha squalificato per un turno Rogato. Il difensore di fascia era stato espulso dopo appena tredici minuti di gioco nell'ultimo match casalingo con l'Isola Liri.
Ieri era attesa anche la decisione sull'eventuale squalifica di Elio Perri, espulso per proteste domenica scorsa. Il tecnico della Val Di Sangro fortunatamente ha ricevuto soltanto un'ammonizione e sarà regolarmente in panchina nella trasferta di Avezzano con la Valle Del Giovenco.
Sempre per quanto riguarda le decisioni del giudice sportivo, è entrato in diffida Marco Paolacci. La società Val Di Sangro, inoltre, ha ricevuto un'ammenda pari a 750 euro perché persone non autorizzate ma riconducibili alla società, secondo il comunicato ufficiale della Lega, all'entrata degli spogliatoi protestavano reiteratamente contro le decisioni assunte dall'arbitro. Questo al termine sia del primo sia del secondo tempo.
Per quanto riguarda gli infortuni, invece, domenica con ogni probabilità Cacciaglia rientrerà nell'undici titolare.
Nel frattempo la squadra in un clima sereno sta preparando l'imminente derby di domenica ad Avezzano con la Valle Del Giovenco. Un appuntamento atteso in casa sangrina soprattutto per riscattare l'ultima negativa striscia di risultati. Sconfitta a Cosenza e pareggio in casa con l'Isola Liri. Su quest'ultimo, però, ha pesato fortemente la decisione del direttore di gara di espellere Rogato appena al 13esimo del primo tempo. Malgrado il pesante handicap la Val Di Sangro ha dimostrato di essere una squadra unita anche nei momenti peggiori. Un punto che va stretto agli abruzzesi che per gioco ed occasioni da rete hanno sicuramente fatto meglio dell'Isola Liri.
Ancora una volta, però, l'attacco sangrino è andato a vuoto. A questo punto in casa Val Di Sangro il gol manca da oramai oltre 400 minuti. Proprio per questo il tecnico Elio Perri lavorerà in settimana per trovare nuove soluzioni offensive. Sembra comunque scontata la presenza dal primo minuto di Fiorotto. L'attaccante non attraversa un buon momento di forma ma resta pur sempre un elemento validissimo per la categoria.

Andrea Sacchini 15/10/2008