Finisce 91 a 77 tra Benevento e Ceteas Pescara

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

721



BASKET DILETTANTI C. Non si sblocca la Ceteas Pescara che rimane ancora senza vittoria scivolando per la seconda volta consecutiva in trasferta.
Dopo una gara sostanzialmente equilibrata, in quel di Benevento ai biancorossi risulta fatale il quarto periodo, durante il quale i padroni di casa riescono a capitalizzare al massimo gli errori dei pescaresi mettendo le mani sulla partita.
L'inizio del match è equilibrato e le due squadre si affrontano a viso aperto. I campani ruotano diversi effettivi e tentano di allungare con uno strappo che li porta sul +5 (21-16), ma la Ceteas rintuzza e chiude i primi 10' con un solo punto da recuperare (21-20). Nel secondo periodo la musica inizialmente non cambia e le due formazioni proseguono punto a punto fin quasi alla metà del quarto, poi Benevento, anche con un po' di zona, riesce a far perdere ritmo agli ospiti che pagano con altri 4 punti di gap la loro difficoltà offensiva. Pescara conclude quindi il primo tempo con 5 punti di scarto (42-37) e con la consapevolezza di essere pienamente nel match nonostante qualche disattenzione di troppo, soprattutto nella propria metà campo.
Al rientro dagli spogliatoi la Ceteas dimostra di avere la capacità di portare l'inerzia dalla propria parte recuperando lo svantaggio e costringendo il coach di Benevento a chiamare un timeout sul 48-46 per interrompere il parziale biancorosso.
Il minuto di sospensione però non sortisce l'effetto sperato dai campani ed anzi Pescara per ben due volte mette la testa avanti colpendo dalla lunga distanza con Mirrione e Salvatore.
Il vantaggio dei pescaresi però dura per poco, i padroni di casa si riportano nuovamente in vantaggio suggellando il terzo periodo sul 62-58 e iniziando con l'abbrivio dalla propria parte l'ultimo quarto. Benevento però non fugge e Pescara, che prova anche la difesa tattica, avrebbe diverse occasioni per spostare l'inerzia dalla propria parte. Sfortuna e imprecisione giocano contro gli ospiti che sbandano finendo con l'accumulare uno scarto in doppia cifra che tentano invano di recuperare negli ultimi minuti della gara, prima del definitivo 91-77.
Ora per la Ceteas si prospetta un altro ciclo di partite difficili che inizierà domenica 19 in casa con Monopoli e proseguirà con la trasferta di Mesagne contro Francavilla Fontana e il successivo impegno casalingo in cui sarà di scena l'ambiziosa Bisceglie.

Pallacanestro Benevento: Catapano 6, Zollo, Boero 24, Dimitriu 12, Liberatori 9, Latorre 13, Di Maio 8, Vulekovic 9, Pisacane 10, Francia.

All.: Grande

Ceteas Pescara: Lorusso 8, Scavongelli 6, Piscitelli 10, Peretti 5, Martini 1, Capone 17, Mirrione 18, Di Fabio 7, Salvatore 5, Leonzio .

All.: Di Tommaso

Arbitri: Spano di Sannicandro di Bari e Ferraro di Lucera

Parziali: 21-20/42-37//62-58/91-77
13/10/2008 8.53