2°Div/C. In casa la Val Di Sangro impatta 0-0 con l'Isola Liri

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1191



ATESSA. È solo 0-0 al Montemarcone di Atessa tra Val Di Sangro ed Isola Liri. I sangrini sbattono contro il muro eretto dagli ospiti, giunti in Abruzzo col chiaro intento di riportare a casa un punto prezioso per la loro classifica. Un pareggio che comunque va accolto non in maniera troppo negativa per gli uomini di Perri, che allungano a quattro la striscia positiva di risultati in casa. Una vittoria e tre pareggi.
Gara subito in salita per gli abruzzesi, che al 13esimo del primo tempo hanno subito l'espulsione per fallo da ultimo uomo del difensore Rogato. Fallo ingenuo che ha costretto agli straordinari la compagine guidata da Elio Perri. Hanno un po' deluso gli ospiti, che soprattutto nella seconda frazione di gioco avrebbero potuto osare di più.
Oggi però (ieri per chi legge, ndr) i tre punti erano d'obbligo per gli abruzzesi in previsione della prossima difficile trasferta sul campo della Valle Del Giovenco. Non era però previsto il fatto di dover giocare in inferiorità numerica per oltre 80 minuti. Oltre a ciò va sottolineato che l'Isola Liri è una diretta concorrente per la salvezza. È stato comunque importante non perdere, per non vedersi sfuggire la zona tranquilla di classifica.
Limitatamente alla gara con i laziali, da rimarcare c'è la grande sicurezza del pacchetto arretrato sangrino. Lo stesso che riscatta pienamente dopo le disattenzioni della partita di sette giorni fa a Cosenza. Eccetto ovviamente il contropiede subito ad inizio partita che ha portato al rosso diretto a Rogato.
Ha deluso nuovamente, invece, l'attacco. Poco pungente e caratterizzato in special modo da poca determinazione sotto porta. Il centrocampo infine ha fornito ottimo schermo protettivo alla difesa ed ha creato diverse occasioni degne di nota per le punte.
Il tecnico dei sangrini Elio Perri si è affidato al classico 4-4-2. Dall'inizio Ameltonis in porta, Del Grosso, Mangoni, Rogato, Paolacci, Perfetti, Cherchi, Ruggero, Epifani, Memmo e Fiorotto. In corso d'opera hanno fatto il loro ingresso in campo Cacciaglia, Curcio e Sensi.
Nell'Isola Liri l'allenatore Ferrazzoli ha disposto i suoi con uno speculare 4-4-2. Fiorini, Risi, Pagano, Sannibale, Cagnale, Galuppi, Giacalone, D'Alessandro, La Cava, Pignalosa e Cori.
Ha arbitrato Pagano di Torre Annunziata.
In archivio l'ennesimo pareggio ora la Val Di Sangro è attesa dalla delicata trasferta di Avezzano con la Valle Del Giovenco. Match che rappresenta l'unico derby abruzzese della seconda divisione girone C.

SECONDA DIVISIONE GIRONE C. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Andria-Vigor Lamezia 2-1
Barletta-Vibonese 1-1
Cassino-Monopoli 0-0
Catanzaro-Scafatese 1-0
Gela-Manfredonia 3-0
Melfi-Valle Del Giovenco 1-2
Noicattaro-Cosenza 1-0
Aversa Normanna-Igea Virtus 0-0
Val Di Sangro-Isola Liri 0-0

Classifica: Cosenza 18; Catanzaro e Gela 15; Cassino e Valle Del Giovenco 14; Scafatese 11; Andria 10; Vibonese 9; Barletta e Manfredonia 8; Isola Liri e Val Di Sangro 7; Aversa Normanna e Noicattaro 6; Melfi e Monopoli 5; Igea Virtus 3; Vigor Lamezia 2.

Prossimo turno: Cosenza-Aversa Normanna, Igea Virtus-Noicattaro, Isola Liri-Barletta, Melfi-Gela, Monopoli-Catanzaro, Valle Del Giovenco-Val Di Sangro, Scafatese-Andria, Vibonese-Manfredonia e Vigor Lamezia-Cassino.

Andrea Sacchini 13/10/2008