2°Div/B. Figline-Celano 0-0

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

885


FIGLINE VALDARNO. Buon pareggio in trasferta del Celano che a Figline inanella il terzo risultato utile consecutivo rimanendo imbattuto. Un punto che vale doppio in quanto ottenuto al cospetto di una compagine, il Figline Valdarno, tutt'altro che di basso profilo tecnico. Basti pensare alla presenza nelle fila toscane di elementi di valore assoluto quali i sempreverdi Robbiati e soprattutto Chiesa ed il bomber della squadra Frediani.
Buona prova del pacchetto difensivo celanese, supportata ottimamente in fase di copertura dal centrocampo, che ha consentito al Celano di raggiungere i 180 minuti di imbattibilità in campionato. Cosa non facile quando nelle fila avversarie figurava un certo Enrico Chiesa. Una vita passata in serie A.
Ottima la retroguardia gli abruzzesi hanno fatto però troppa fatica in fase di costruzione, creando nel complesso poche occasioni degne di nota.
Avvio di gara veemente dei padroni di casa, che al secondo minuto si rendono già pericolosi. Frediani dalla destra mette un buon pallone nel mezzo per l'accorrente Chiesa, prontamente anticipato a terra dalla tempestiva uscita di Vurchio. Dopo una buona combinazione all'ottavo Fanucchi-Chiesa in area con quest'ultimo fermato da Scrozzo, il Celano si rende insidioso al 15esimo. Gran botta da fuori di Zanon che trova pronto alla respinta Pardini con pallone definitivamente allontanato da Peruzzi.
Al 27esimo ancora Figline pericoloso ed è ancora Chiesa che dai 20 metri in azioni di contropiede di un nulla non inquadra lo specchio della porta. Passano i minuti ed aumenta la pressione dei padroni di casa. Al 34esimo l'onnipresente Chiesa, liberato da Frediani, appena dentro l'area trova prontissimo Vurchio che devia d'istinto la sfera sul palo. Due minuti più tardi break del Celano con Mignogna che da ottima posizione sparacchia alto l'assist basso di Giunchi.
Chiusura di prima frazione di gioco di chiara marca abruzzese con una conclusione da fuori di Scrozzo sulla quale Pardini si rifugia non senza difficoltà in angolo.
La partita è bella e l'intensità resta alta anche nel secondo tempo. Al terzo da un calcio di punizione ospite nasce un contropiede pericolosissimo non sfruttato a dovere da Frediani, che a tu per tu con Vurchio fallisce. Al decimo nuova ghiotta occasione per il Figline con un colpo di testa debole e centrale di Frediani assistito dall'ottimo Chiesa.
Al 26esimo Celano vicino al gol con un tiro dal limite di Dionisi ottimamente respinto dall'estremo difensore toscano.
Ultimi venti minuti palpitanti con il Figline, generoso ma stanco, che non è riuscito a superare il muro eretto dall'undici di Modica.
Modica, seguendo i canoni del collaudato 4-3-3, ha scelto il seguente undici titolare: Vurchio, Zanon, Scrozzo, Fanelli, Morgante, Rossini, Mignogna, Giunchi, Dionisi, Villa e Negro. In corso d'opera hanno fatto il loro ingresso in campo Zaccardi, Perricone ed Armellino.
Il Figline del tecnico Semplici ha risposto col modulo 4-3-1-2: Pardini, Mugnaini, Sereni, Bettini, Consumi, Peruzzi, Fanucchi, Giglioli, Galbiati, Frediani e Chiesa. La partita si è disputata sotto una fitta pioggia, che ha ostacolato non poco il gioco di entrambe le squadre.
Domenica al Piccone arriva il quotato Gubbio. L'obbiettivo di minima è quello di ottenere il quarto risultato utile consecutivo e proseguire nel positivo trend di inizio stagione.

LEGA PRO DI SECONDA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Bassano-San Marino 0-2
Bellaria-Sangiovannese 1-1
Carrarese-Rovigo 2-1
Colligiana-Poggibonsi 0-1
Cuoiopelli-Sangiustese 1-0
Viareggio-Giacomense 1-0
Figline-Celano 0-0
Gubbio-Cisco Roma 2-0
Prato-Giulianova 1-0

Classifica: Carrarese 7; Colligiana, Prato e Viareggio 6; Sangiovannese, Celano, Gubbio e Figline 5; Giulianova, Bassano, Cuoiopelli e Poggibonsi 4; Bellaria, Cisco Roma e Giacomense 3; San Marino, Sangiustese e Rovigo 0.

Prossimo turno: Sangiustese-Figline, Sangiovannese-Viareggio, San Marino-Colligiana, Rovigo-Bellaria, Poggibonsi-Prato, Giulianova-Bassano, Giacomense-Cuoiopelli, Cisco Roma-Carrarese e Celano-Gubbio.

A. S. 15/09/2008