Pescara Calcio.Felci: «bene col Foggia ma cerchiamo continuità di risultati»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

895


PESCARA. Domenica il Pescara sarà ospite della Ternana, senza ombra di dubbio una delle più agguerrite concorrenti dirette per la promozione diretta in serie B.
Tanti sono gli spunti di una sfida che si preannuncia interessante sotto molti punti di vista. Non solo il “duello” tra Bazzani e Riganò.
Nella Ternana, infatti, militano tanti ex pescaresi protagonisti di una delle stagioni più deludenti della storia del delfino. L'annata 2006/2007 per intenderci quella travagliata dalle infinite vicende societarie dell'era Pincione. La stessa culminata con la mesta retrocessione in serie C1.
Tra gli ex ci sono Visi ma soprattutto Papini e Rigoni.
Di quel disastroso Pescara è rimasto solo Felci: «meglio dimenticare quella sfortunata stagione... Mi auguro domenica di far loro una brutta sorpresa magari con una vittoria».
Con il successo a Vasto col Foggia sono state cancellate le polemiche della domenica precedente a Crotone. Felci è contento della prestazione dei compagni: «abbiamo fatto bene ed abbiamo meritato i tre punti. Dobbiamo proseguire su questa buona squadra e continuare con la striscia positiva di risultati. A livello psicologico è importante partire bene».
Reduce da un infortunio l'ex centrocampista del Giulianova tranquillizza tutti sulle sue condizioni fisiche: «ora sto bene anche se non sono ancora al top della condizione fisica. Mi sento bene e questa è la cosa più importante. Come altri compagni sto raggiungendo la migliore condizione che al momento non è lontana».
In estate si è parlato molto di un passaggio di Felci alla Ternana. Il sottoscritto precisa: «la mia intenzione è sempre stata quella di restare a Pescara. Sono però abituato alle chiacchiere che ogni estate mi vedono lontano da qui. Ormai queste voci per me non hanno più alcun peso. Ripeto sono felice di restare a Pescara e spero di rimanerci ancora a lungo».
Tornando al prossimo match l'esterno biancazzurro mette in guardia i suoi dai pericoli della trasferta in terra umbra: «dobbiamo fare particolarmente attenzione a questa squadra. La Ternana attraversa un momento di forma ottimo ed ha un organico veramente ben attrezzato. Tutte le partite sono difficili e questa ha un grande valore anche perché la Ternana è ancora a punteggio pieno».
Conclusione dedicata ai tifosi pescaresi presenti a Vasto numerosi malgrado le tante limitazioni sull'acquisto dei tagliandi: «davvero fantastici. Non ci saremmo mai aspettati tanta gente dopo le restrizioni degli ultimi giorni. È stata l'ennesima prova della loro grande passione per il Pescara. Ora li aspettiamo a Terni».

Andrea Sacchini
12/09/2008 12.06