A Pescara "I cittadini incontrano i Giochi"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1287



PESCARA. Tre giorni di sport, storia, cultura e spettacolo. Via D'Avalos teatro della manifestazione.
E' partita ieri la tre giorni o "Cittadini incontrano i Giochi su via D'Avalos". Per la prima volta a Pescara una strada di 700 metri diventa un campo di gara vero e proprio. Via d'Avalos, la strada che porta allo Stadio Adriatico, culla dei XVI Giochi del Mediterraneo, accoglierà nove discipline in gara il prossimo anno nell'evento storico di Pescara 2009. Non solo sport, comunque, ma anche storia, cultura e spettacoli, per sensibilizzare la cittadinanza al grande
evento sportivo del prossimo anno. L'evento prevede una serie di
momenti culturali e di promozione del territorio. Si tratta della seconda manifestazione con la quale il Comitato Organizzatore di Pescara 2009 si propone di coinvolgere la cittadinanza pescarese nel tema dei Giochi. La prima, si tenne lo scorso mese di maggio in Corso Umberto, Piazza della Rinascita e nelle arterie circostanti.
La giornata di ieri si è incentrata sulla figura di Corradino D'Ascanio, inventore abruzzese dell'elicottero e della Vespa, nato a Popoli nel 1891. L'ex Aurum, dalle ore 18.30, ha ospitato una conferenza e la proiezione del filmato "D'Ascanio, dall'elicottero alla Vespa". Sempre nell'ex Aurum alle ore 19.30, è stata inaugurata la Mostra "Corradino D'Ascanio e le sue invenzioni", curata dalla Sovrintendenza Archivistica per l'Abruzzo con l'esposizione di Vespe storiche e la presenza di alcuni "Vespa club" abruzzesi. In serata, incontri dilettantistici interregionali di pugilato con il ring ricavato in uno spazio adiacente via D'Avalos (chiusa al traffico per tutto quanto previsto nelle tre giornate).
Sabato 6 settembre l'attenzione si sposterà dalle Vespe alle auto 500 con una gimcana del Club "500 Auto Storiche Pescara Colli", su un percorso appositamente disegnato. In serata, dalle ore 21 su via De Meis, musica live con Lucio Cupido Show e, a seguire, show con Bove e Limardi da Colorado Cafè. Nella giornata di domenica, dopo le gare sportive previste dal programma, la conclusione della tre giorni è riservata, con inizio alle ore 21 in via De Meis, al concerto gratuito di Fabio Concato. Tutta la kermesse sarà oggetto di una serie di riprese fotografiche ad opera dell'associazione "Aternum Fotoamatori Abruzzesi" e le opere saranno esposte in un'apposita galleria.

06/09/2008 9.57