Lanciano. Di Francesco è il nuovo tecnico ma si dimette Franco Oddo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1419



LANCIANO. Fine settimana movimentato ben oltre le aspettative in casa Lanciano. Eusebio Di Francesco, dopo aver risolto il proprio contratto con la Roma, è divenuto ufficialmente il nuovo allenatore dei frentani.
L'ex giocatore di Perugia, Piacenza e Roma era fortemente voluto dal patron Franco Maio, che riconosce in lui grandi qualità anche nella gestione dello spogliatoio.
Di pari passo, però, la società ha dovuto fare i conti con le dimissioni inattese di Franco Oddo, che ha rinunciato all'incarico di Direttore Generale. Dimissioni a sorpresa in quanto, dopo il naufragio della trattativa per l'ingaggio di Cetteo Di Mascio, il nome di Eusebio Di Francesco era stato fortemente caldeggiato dall'oramai ex DG rossonero.
Si apre dunque una piccola crisi in casa Lanciano che, gioco forza, dovrà essere chiarita nei prossimi giorni. Sono stati diversi, in special modo nelle ultime ore, i tentativi della proprietà di convincere Franco Oddo a compiere un passo indietro.
Le incomprensioni, con ogni probabilità, non sono da ricondurre a motivi economici ma a fattori riguardanti la fase tecnico-organizzativa del progetto appena avviato dalla famiglia Maio a Lanciano. Difficile ricomporre lo strappo giunto come un fulmine a ciel sereno, il cui esito si conoscerà entro la fine di questa settimana.
Nel frattempo è stato completamente definito l'intero staff tecnico per la stagione 2008/2009. Detto di Eusebio Di Francesco nuovo tecnico, prima esperienza da allenatore, il vice sarà Giancarlo Marini. Preparatore dei portieri sarà Domenico Delli Pizzi, mentre preparatore atletico per i giocatori in movimento sarà Nicandro Vizoco.
La settimana che inizierà, poi, verrà caratterizzata dai primi acquisti ufficiali. Si punterà forte per l'ingaggio di un paio di attaccanti e di qualche centrocampista. Probabile la conferma di diversi elementi, portieri e difensori, attualmente presenti in rosa.
Ieri intanto è arrivato il primo rinforzo dell'era Maio. Si tratta della punta Mainella proveniente dal Casoli neopromosso in serie D.
Nei prossimi giorni, infine, giungeranno notizie riguardo l'affiliazione della nuova società alla Figc e sul probabile ripescaggio in serie C1. Quest'ultima ipotesi possibile data la grave crisi economica attraversata da molti club della nuova seconda divisione (la vecchia C2, ndr).

Andrea Sacchini 24/06/2008