Pallanuoto. Sabato ultimo impegno per la Water Polis

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

793



PESARA. Sabato alle 17.00 a Le Naiadi termina la regular season del campionato nazionale di serie B di pallanuoto per la Humangest Water Polis Pescara che affronterà in casa il fanalino di coda Volturno. Per i pescaresi, in virtù dei risultati dei recuperi disputati da Roma ed Acilia nell'ultima settimana, terminerà probabilmente anche il campionato, essendo la squadra di Bocchia virtualmente fuori dai play-off.
Solo un'improbabile sconfitta o pareggio in casa dell'Acilia contro il Bari possono infatti ancora consentire, in caso di vittoria con il Volturno, l'accesso ai play-off come squadra seconda classificata.
La Humangest Water Polis Pescara, che pure ha disputato un ottimo campionato quasi sempre in testa, deve sicuramente recitare il mea culpa per alcune cadute interne (Roma ed Anzio) che hanno concorso al risultato ma non può anche non pensare alle molte anomalie di questo campionato che si ricorderà come il campionato dei ricorsi e dei recuperi disputati a campionato quasi ormai concluso.
I risultati non omologati delle partite Roma – Anzio (sconfitta della Roma) ed Acilia – Roma (pareggio) avrebbero infatti sancito la conquista quasi certa di un posto ai play-off con due giornate di anticipo. I risultati dei recuperi (vittoria della Roma contro un Anzio ormai fuori dai giochi e dell'Acilia contro una Roma ormai qualificata ai play-off) hanno sovvertito l'ordine della classifica ed oggi i pescaresi hanno come ultima disperata speranza quella di un improbabile passo falso dell'Acilia contro il Bari, squadra che ha peraltro riservato diverse sorprese in questo campionato.
Magra consolazione quella di finire il campionato quasi certamente con il migliore attacco del torneo e la migliore differenza reti, ad ulteriore dimostrazione del fatto che la sorte quest'anno non è affatto stata benevola con gli abruzzesi



30/05/2008 9.04