Al Giro d’Italia i colori di Pescara 2009

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1621



ABRUZZO. Un binomio che si auspica vincente quello tra Giro d'Italia 2008 e Giochi del Mediterraneo 2009 con il campione abruzzese Danilo Di Luca nelle vesti di testimonial d'eccezione. A presentare l'abbinamento, questa mattina, a Pescara, nella sede del Comitato organizzatore dei Giochi del Mediterraneo, è stato il vice presidente della Regione, Enrico Paolini, durante la presentazione dell'iniziativa che vedrà un'auto al seguito della corsa rosa con il logo, i simboli ed i colori di Pescara 2009. Al fianco di Paolini, Danilo Di Luca, vincitore del Giro d'Italia 2007 e tra i favoriti anche dell'edizione di quest'anno che inizia sabato prossimo.
Sotto i riflettori la settima tappa che porterà venerdì 16 la carovana rosa da Vasto a Pescocostanzo dopo 180 chilometri e l'ottava che ripartirà il giorno dopo da Rivisondoli.
«Questa tappa tutta abruzzese farà da apripista alla campagna promozionale dei Giochi del Mediterraneo 2009 - ha spiegato il vice presidente della Regione, Enrico Paolini, intervenuto anche in rappresentanza del Comitato organizzatore dei Giochi - che punterà su una serie di eventi sportivi che fungeranno da tappe di avvicinamento alla manifestazione del prossimo anno ma che serviranno anche per testare e rodare la macchina organizzativa dei Giochi. Mi corre l'obbligo - ha proseguito Paolini - di ringraziare pubblicamente Danilo Di Luca che, da abruzzese legatissimo alla sua terra, si è prestato gratuitamente per portare alla ribalta nazionale ed internazionale l'immagine dei Giochi del Mediterraneo e del territorio che li ospiterà».
05/05/2008 14.25