Pallavolo. Pineto sfida Cagliari nell'ultima giornata di campionato

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

952


PINETO. Si chiude domani al Pala Mercatone Uno la stagione della Framasil Cucine che dovrà affrontare nell'ultimo turno di campionato la Tiscali Cagliari. Pineto, dopo la battuta d'arresto di Spoleto, dovrà giocare il tutto per tutto per conquistare una vittoria e sperare di sorpassare Mantova e Avellino (avanti di una lunghezza) per risalire in questa maniera al quartultimo posto che offrirebbe concrete possibilità di ripescaggio.
Per riuscire nell'impresa servirà concentrazione e soprattutto sangue freddo per non dilapidare margini importanti di punti come accaduto domenica scorsa in Umbria.
Dal canto loro i sardi - fanalini di coda del torneo - vorranno salutare la serie A2 con una prestazione positiva, trascinati da Alexander Bergamo che punterà a farsi rimpiangere dai suoi vecchi tifosi. Il brasiliano non sarà l'unico ex della gara.
In casa Framasil difatti vi sono Fabroni e Victor Perez che in maglia rossoblu conquistarono una storica promozione in A1. A far la differenza potrebbero essere le motivazioni: Pineto ha bisogno dei tre punti in ottica ripescaggio mentre per Cagliari un eventuale successo non cambierebbe molto le cose.
FRAMASIL CUCINE PINETO: Per lo starting six dell'ultimo match della stagione della sua squadra Antonio Babini con ogni probabilità ripartirà dagli stessi uomini che hanno terminato la gara di Spoleto, quindi con Fabroni in regia, Diogo opposto, Russo e Sborgia al centro, Perez e Mancini in banda e Cacchiarelli libero. Dovrebbero pertanto partire sin da subito gli ex Fabroni e Perez che a Cagliari conquistarono la vittoria nel campionato di A2. Più in generale per i gialloblu sarà importante cercare di ritrovare la freddezza nei momenti topici dei parziali per non gettare al vento vantaggi cospicui in termini di punti, che puntualmente portano a regalare le frazioni agli avversari. Su questo aspetto si è concentrato in particolar modo il lavoro del tecnico del Pineto in settimana, che vorrebbe archiviare con un successo la sua esperienza in questo campionato.
TISCALI CAGLIARI: La Tiscali Cagliari, fanalino di coda di questo campionato, si affida molto sulla verve in attacco di Alexander Bergamo, l'anno scorso in maglia gialloblu, e Roko Sikiric. Saranno queste le due bocche da fuoco principali a disposizione di Nicola Cabras, promosso sul campo nel corso della stagione dopo il divorzio con Scarduzio. A completare il trio degli schiacciatori in posto quattro dovrebbe esserci Rigoni, cresciuto nelle giovanili di Cuneo. Il sestetto di Cagliari conta in regia sull'estro di Maikel Salas che si affiderà al centro all'esperienza di Giacomo Scilì e a Ulgheri, schiacciatore adattato al centro vista la probabile indisponibilità di Gabriele Cristiano. Il libero sarà invece il giovane Nicola Fadda. Cagliari, che non vince dal 10 febbraio, quando superò Mantova, tenterà di chiudere in bellezza al Pala Mercatone Uno la propria stagione.

I PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE: Tre le gare disputate complessivamente sinora tra le due compagini in serie A, con un bilancio di due affermazioni per Pineto e una per Cagliari. All'andata netta si imposero gli uomini di Babini con il punteggio di 3 set a 1.

ARBITRI DELL'INCONTRO: Gli arbitri dell'incontro saranno Massimo Florian e Umberto Zanussi di Treviso.
24/04/2008 13.50