C2/C. Sangiuseppese-Valle Del Giovenco 2-2

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

914

S.GIUSEPPE VESUVIANO. La Valle Del Giovenco gioca bene ma viene beffata dai padroni di casa all'ultimo respiro.
Cappellacci, che ha varato un massiccio turnover, ha impiegato dal primo minuto coloro che fino ad ora hanno trovato meno spazio.
Gli abruzzesi, contrariamente agli ultimi match, malgrado il secondo posto matematico hanno onorato al meglio la partita, seppur la Sangiuseppese Neapolis avesse certamente maggiori motivazioni a causa della deficitaria classifica.
Bravo Cappellacci a dare la giusta carica per una partita che, classifica alla mano, non aveva nessun valore di graduatoria per la Valle Del Giovenco.
Dopo un primo tempo di marca Sangiuseppese con il portiere biancoverde Mandrelli splendido protagonista ed il risultato bloccato sullo 0-0, la ripresa ha visto ben quattro marcature.
Abruzzesi in vantaggio al 57esimo con Di Pasquale, la cui conclusione si insacca alla sinistra del portiere di casa. Evidente la complicità del portiere e della difesa campana.
Passano meno di dieci minuti e la Sangiuseppese perviene al pareggio. Corsaro pennella su punizione per la testa di Platone che batte Mandrelli.
All'81esimo il Pescina torna a condurre 2-1. Punizione di Giordano nel mucchio, Corona nel tentativo di liberare l'area fa carambolare il pallone sul corpo di Celli e termina in gol.
Proprio all'ultimo assalto il pareggio della Sangiuseppese. Ancora un calcio piazzato all'origine della marcatura. Punizione di Corsaro per Perna, ben appostato dentro l'area di rigore, che fredda l'incolpevole Mandrelli.
Finale di campionato senza particolari assilli per i biancoverdi, che in casa ospiteranno domenica il Cassino. Ultimo turno di campionato, invece, sul campo della Vibonese. Verosimile un massiccio turnover anche in queste due ultime fatiche stagionali, al fine di preservare per i play-off il massimo delle forze fisiche e mentali per un gruppo che, nelle ultime uscite, è apparso un po' in debito di ossigeno e motivazioni. Di certo, il Pescina farà da spettatore interessato questo finale del torneo regolare. È ancora tutta da stabilire, infatti, la griglia play-off. La Valle Del Giovenco affronterà nelle semifinali una tra Marcianise, Monopoli, Celano e Vigor Lamezia, disputando la gara di ritorno in casa in virtù del miglior piazzamento in classifica. Anche il ritorno dell'eventuale finale si disputerà in terra abruzzese.

a.s. 21/04/2008