È pescarese l’astro nascente del Golf giovanile italiano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

937



PESCARA. Solo successi per la 13enne pescarese Maria Vittoria Cantarini, che domenica 13 aprile si è imposta nella Gara giovanile valida per Ranking Nazionale 2008 Under 18, svoltasi presso il percorso di golf di Miglianico, lo stesso designato per i Giochi del Mediterraneo 2009.
Come da pronostico, la classifica femminile assoluta è stata dominata dall'atleta tredicenne che, inanellando 6 par sulle ultime 9 buche, ha chiuso la gara in 83 colpi totali, con 4 colpi di vantaggio sulla 2° classificata, Francesca Ciarrocchi e con 8 colpi sulla 3° classificata, Michela Galassi.
Già vicecampionessa italiana Under 12 con i colori del “Miglianico Golf” ed attualmente nelle prime posizioni del Ranking Nazionale Under 14, la Cantarini ha già collezionato tante importanti vittorie, distinguendosi nel 2008 nei due Trofei Giovanili “La Quercetta d'Oro” e “Pietrino Manca”, nell'Olgiata Junior Classic e nel Trofeo femminile “Raffaele Cacciapuoti”. Risultati davvero sorprendenti per la giocatrice pescarese, che rende protagonista tutto l'Abruzzo nella FIG – Federazione Italiana Golf –, riconosciuta dal CONI.
La gara maschile di domenica 13 aprile è stata vinta a sorpresa da un altro pescarese del “Miglianico Golf”, Luca D'Andreamatteo, 16 anni, che ha sconfitto i tre 14enni romani Marco Pirino, Michele Cea ed Edoardo Torrieri, in partenza favorito.

16/04/2008 10.03