C2/B. Penalizzazione in arrivo anche per il Giulianova calcio?

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

981



GIULIANOVA. Il ciclone deferimenti, che tra i tanti club di C vede coinvolte le abruzzesi Pescara e Lanciano, potrebbe riguardare da vicino anche il Giulianova.
Il fatto riguarderebbe il presunto pagamento in nero, da parte del club giallorosso, di alcune mensilità corrisposte ai propri tesserati nel corso della stagione passata. Il Giulianova rischierebbe punti di penalizzazione da scontare in classifica nel campionato in corso.
Il patron Sabatini, ad ogni modo, si è detto tranquillo riguardo una positiva conclusione della vicenda senza l'attribuzione al club giuliese di eventuali penalizzazioni.
Stando alle prime notizie non dovrebbe esserci nulla di particolarmente grave, ma certamente i prossimi giorni saranno utili per far luce sui fatti.
La sentenza della disciplinare, qualora il Giulianova venisse ritenuta colpevole, verrà depositata il prossimo 22 aprile.
Nel frattempo la squadra agli ordini del tecnico Leonardo Bitetto prepara con massima attenzione e concentrazione il rush finale del campionato. Domenica i giallorossi ospitano al Fadini il Cuoiocappiano, dodicesima forza del campionato a soli tre punti dagli adriatici. L'occasione è ghiotta per l'aggancio ai toscani ed in special modo per mettersi alle spalle la zona calda della classifica.
L'uscita dalla zona play-out dista ad oggi soltanto una lunghezza a quattro giornate dalla fine del torneo. Per tale motivo la salvezza senza passare per i temibili spareggi è ampiamente alla portata degli abruzzesi, che nella tornata di ritorno hanno avuto un ruolino di marcia nettamente superiore al girone di andata. Questo per la positiva cura dell'allenatore Leonardo Bitetto, per la rivoluzione tecnica che ha portato giocatori importanti del calibro di Paponetti e Vellucci e soprattutto per il consolidarsi della nuova società presieduta dal patron Sabatini.

Andrea Sacchini 10/04/2008