L'Italia di Calcio a 5 è a Pescara. Mercoledì sfida mondiale con la Croazia

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

894

PESCARA. La nazionale italiana di calcio a 5 è arrivata nella serata di ieri a Pescara, dove mercoledì 2 Aprile al palasport Giovanni Paolo II, con inizio fissato per le 20.30, affronterà la Croazia nell'andata dei play-off per la qualificazione ai Mondiali di Brasile 2008.
Quest'oggi primo allenamento per gli uomini del ct Alessandro Nuccorini, che per l'importante partita di mercoledì recupera, tra gli altri, Grana e Mantovanelli, assenti per infortunio un mese fa nella fase a gironi disputata sempre a Pescara.
Sulla strada dell'Italia in vista della kermesse brasiliana la Croazia, una delle nazionali emergenti di questa disciplina nel panorama europeo. Il sorteggio di Nyon poteva certo essere più benevolo con gli azzurri, ma i vicecampioni del Mondo e d'Europa hanno certo le carte in regola per staccare il biglietto mondiale. La qualità tecnica a disposizione dell'allenatore Nuccorini è elevatissima. Lo confermano per ultime le partite ben giocate e largamente vinte con Cipro, Andorra e Kazakistan nel mini-girone.
Oltre ai risultati positivi anche i precedenti tra le due nazionali parlano chiaro. Nove vittorie azzurre, un solo pari e nessuna affermazione croata. Ovviamente anche il bilancio delle reti fatte-subite, 44-13, è a completo appannaggio dell'Italia.
Tra i vari precedenti, le due selezioni si sono già affrontate in terra abruzzese, a Chieti, nel Novembre 2006 con due successi italiani per 6-1 e 7-1.
Le premesse per una grande festa, soprattutto sugli spalti, ci sono tutte. È infatti quasi certo almeno lo stesso entusiasmo visto circa un mese, fa sempre a Pescara, nelle tre partite del mini-raggruppamento di qualificazione.
Per quanto riguarda i convocati, restano a casa gli infortunati Bacaro e Pinto.
La lista dei 18 pre-convocati di Nuccorini è la seguente: Farina, Feller, Zaramello, Corsini, Fabiano, Nora, Pellegrini, Bertoni, Duarte, Forte, Grana, Jubanski, Mantovanelli, Assis, Foglia, Morgado, Vampeta e Zanetti.
Da questi 18 verrà fuori la definitiva lista dei 14 calciatori che saranno a disposizione del commissario tecnico per la partita con la Croazia.
Il ritorno in terra croata si disputerà il prossimo 16 aprile.
Gli altri incontri play-off, dai quali usciranno le altre cinque nazionali qualificate ai mondiali, sono Bielorussia-Spagna, Spagna-Bosnia Erzegovina, Ucraina-Ungheria, Repubblica Ceca-Romania ed infine Slovenia-Portogallo.
La manifestazione brasiliana avrà luogo dal 4 al 19 ottobre 2008.

Andrea Sacchini 31/03/2008