Pallanuoto Serie B-3. La Humangest si fa raggiungere in testa

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1526

PESCARA. Confermati i timori della vigilia per la Humangest Water Polis Pescara, che conosce la sua prima sconfitta in campionato ad opera della Rari Nantes Roma, la quale grazie alla vittoria raggiunge i pescaresi in testa alla classifica.
Il pressing asfissiante dei romani ha messo in seria difficoltà l'attacco pescarese apparso un po' impreciso in fase conclusiva, a questo si è aggiunto il gran numero di espulsioni a sfavore (11 per i pescaresi contro 6 per i romani) che hanno un po' bloccato il gioco dei ragazzi di Bocchia. Una partita di cartello come questa forse meritava un arbitraggio migliore.
Dalle sconfitte spesso si impara e speriamo che questo sia vero anche stavolta per la Humangest, che a dire il vero ha lottato fino alla fine e non ha mai peccato di presunzione.
Sabato prossimo c'è la pausa pasquale, i pescaresi avranno il tempo di meditare sugli errori e di recuperare un po' di energie e di fiducia in se stessi per poi chiudere il girone d'andata a Volturno.
Domani la squadra femminile che disputa il campionato di serie B affronterà la trasferta di Fermo alla ricerca dei primi tre punti.

HUMANGEST WATER POLIS PESCARA – RARI NANTES ROMA 8 - 12
Parziali: 3-3, 2-1, 1-4, 2-4

Humangest Water Polis Pescara: Petaccia N., Di Fulvio, Sarnicola, Casini (2), Ranalli (2), Provenzano, Digiesi (2), Guetti, Pietrostefani, Giordano (2), Petaccia J., Colantoni, Placidi
All: Bocchia
Rari Nantes Roma: Di Carlo, Burini, Baldinacci, Stovali (1), Corbo, Spignoli (2), Cristiano (5), Loreto, Piccinini, Rossi (2), Di Carlo, Aquilino, Usai (1)

17/03/2008 9.05