Teramo Basket oggi nell’anticipo della seria A

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1358


TERAMO. La decima giornata di ritorno del Campionato di Serie A TIM prevede una lunga trasferta per il Siviglia Wear Teramo, impegnato stasera, sabato 15 marzo, nell'anticipo televisivo del PalaBiella contro l'Angelico (diretta Sky Sport 2 ore 21).
I biancorossi vogliono tornare al successo dopo una fase poco felice per i risultati conseguiti negli ultimi tre turni.

ANGELICO BIELLA

La formazione guidata da Coach Luca Bechi, dopo un girone di andata esaltante (nove vittorie consecutive tra le mura amiche), ha subito una leggera flessione nella prima fase del girone di ritorno.
I piemontesi, infatti, nonostante un parquet tradizionalmente ostico per gli avversari, provengono da tre sconfitte interne consecutive (Rieti, Avellino e Siena) e l'ultima vittoria casalinga risale al 13 gennaio scorso con La Fortezza Bologna.
Ma la compagine rosso-blù ha saputo risollevarsi con il successo esterno conseguito al PalaDozza una settimana fa, coinciso con l'ottimo esordio di Keith Langford, subito autore di 20 punti, che ha confermato le doti di ottimo tiratore (100% da tre contro la Fortitudo).
In zona play-off praticamente da inizio stagione, l'Angelico può anche contare sull'intraprendenza del playmaker Valerio Spinelli, l'atletismo di B.J. Elder – all'andata siglò la bellezza di 31 punti in 30 minuti di presenza sul parquet -, i centimetri di Kevinn Pinkney, la presenza sotto i tabelloni dell'ex labronico Brandon Hunter e la freschezza atletica della sorpresa scandinava Jonas Jerebko.

SIVIGLIA WEAR TERAMO

Dopo un periodo poco fortunato sul piano dei risultati conseguiti, l'imperativo, in casa aprutina, è tornare a sorridere in trasferta, dove Lulli e compagni hanno vinto sinora in tre occasioni in questo Campionato (Milano, Cantù e Varese).
In un campo caldo quale quello biellese, però, occorrerà una prestazione perfetta, condita da spirito di sacrificio e voglia di combattere su ogni pallone, mostrando quelle doti che sono imprescindibili in un team che deve ancora tagliare l'obiettivo della stagione, vale a dire la permanenza nella massima serie.
Settimana movimentata per lo staff tecnico biancorosso, con l'infortunio occorso a Franco Migliori e l'arrivo della ventitreenne guardia californiana Hassan Adams – ex New Jersey Nets – chiamato a dare un contributo importante nel ruolo degli esterni sivigliani.
L'opinione del coach del Siviglia Wear Teramo, Massimo Bianchi: «E' una partita nella quale abbiamo la possibilità di far vedere a tutti che non siamo quelli dell'ultima trasferta di Scafati. C'è l'incognita legata all'innesto di un nuovo giocatore, per cui dovremo verificare quello che potrà darci e favorire ulteriormente l'inserimento di Devin Green».
«Andiamo a giocare», ha detto, «su uno dei campi più difficili d'Italia, contro un team che in casa ha un rendimento migliore rispetto alle partite disputate in trasferta e, da questo punto di vista, ci assomiglia un po'. Sono tornati al successo proprio domenica scorsa, quindi troveremo un gruppo molto carico, ma noi andiamo per vincere: non possiamo accontentarci di fare belle figure, ci servono i due punti».

ULTIM'ORA

Mentre il club piemontese può contare sull'intero organico a disposizione, soliti problemi di formazione per lo staff tecnico del Siviglia Wear Teramo, costretto anche questa volta a fare i conti con un'assenza pesante: quella dell'italo-argentino Franco Migliori, bloccato a casa da una contrattura muscolare.
Per il resto, soltanto qualche istante prima della “palla a due”, verrà sciolto il dubbio legato all'utilizzo dell'ultimo extracomunitario, tra i cinque attualmente a disposizione del tecnico Bianchi: uno, pertanto, finirà in tribuna.

EX E PRECEDENTI

Due gli ex presenti nella sfida del PalaBiella, entrambi di sponda rossoblu: il playmaker Valerio Spinelli (in forza alla società biancorossa nella stagione 1999/2000 in Serie B1 d'Eccellenza) e l'assistant coach Massimo Cancellieri, in Abruzzo per tre stagioni e teramano d'origine, al fianco di Franco Gramenzi nella doppia, consecutiva, promozione dalla Serie B1 in Serie A, e nella prima salvezza conseguita nella massima serie.
Per quanto concerne i precedenti, invece, è il Siviglia Wear Teramo a prevalere di poco, grazie a cinque successi – tre di questi conseguiti nelle ultime tre sfide giocate -, contro i quattro totalizzati dai piemontesi: all'andata finì 111-101 per il Siviglia Wear dopo un tempo supplementare.
Anche nella differenza punti sono i biancorossi a mantenersi avanti, con 792 punti fatti, a fronte dei 779 subiti.

I FISCHIETTI

Per l'incontro Angelico Biella - Siviglia Wear Teramo, sono stati designati gli arbitri:
- Giampaolo CICORIA di Milano;
- Marcello REATTO di Feltre (BL);
- Piero CRESCENTI di Messina
15/03/2008 11.39