Marco Salvi campione nazionale Allievi di corsa campestre

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

801




SALERNO. Importante affermazione per l'atletica leggera giovanile abruzzese, con la vittoria del titolo nazionale studentesco di corsa campestre da parte del teramano Marco Salvi (nella foto), primo classificato nella gara categoria Allievi (nati negli anni 1992-1993) di Km 3.
La manifestazione, alla quale hanno preso parte le rappresentative scolastiche e gli studenti vincitori delle rispettive fasi regionali, si è svolta in località Serre di Salerno. A rendere ancor più soddisfacente la partecipazione abruzzese è stato il secondo posto del teatino Federico Gasbarri (Scuola Media Chiarini De Lollis Chieti, tesserato con la Falco Azzurro Carichieti) nella gara categoria Cadetti (nati egli anni 1994-1995).
Salvi, non ancora sedicenne, correva in rappresentanza del Liceo Scientifico Einstein di Teramo, ed è tesserato con l'Atletica Gran Sasso Teramo. La sua è stata un gara tatticamente perfetta (oltre 150 atleti al via), interpretata da consumato atleta. Ha lasciato sfogare nei primi cinquecento metri i suoi più diretti rivali, controllando defilato la situazione. Ha quindi cominciato la sua progressione, portandosi prima nel gruppo di testa e, poi, lasciandosi dietro uno a uno gli avversari. Alla fine, è arrivato solitario al traguardo, con le braccia al cielo, rinnovando una prestigiosa tradizione di famiglia. Sia il padre, Maurizio sui 3000 metri in pista, che la madre, Silvia Carmosino sui 300 metri, hanno vinto i Giochi della Gioventù nel 1980.
Nell'albo storico delle vittorie abruzzesi ai campionati nazionali studenteschi, l'ultimo vincitore nel cross era stato un personaggio
Salvi è un talento che vanta già importanti piazzamenti e prestazioni a livello nazionale. Nel 2007 è arrivato quarto ai campionati italiani under 16 sui 2000 metri, con il tempo di 5'50”86, e quinto ai campionati italiani di cross under 16. Inoltre, è anche detentore del record regionale under 16 sui 1000 metri con 2'38”39, fatto nel 2007. In questa stagione annovera un undicesimo posto sui 1000 metri ai campionati italiani Allievi indoor con 2'37”28 e un venticinquesimo ai campionati italiani di categoria di
Nella gara Cadetti, qualche motivo di rimpianto per Gasbarri che, nonostante la grande soddisfazione per il podio, avrebbe potuto anche puntare al primo posto con una condotta di gara più audace.
06/03/2008 10.04