Pallanuoto Serie B-3. La Water Polis ora deve superare il Bari

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

940

PESCARA. Gli esami non finiscono mai, e lo sa bene la Humangest Water Polis Pescara che, dopo aver espugnato Acilia ed essersi confermata solitaria in vetta alla classifica del Campionato di Serie B di Pallanuoto, è chiamata a confermare la propria leadership contro il Bari Nuoto, diretta inseguitrice.
L'inizio dell'incontro è previsto a Le Naiadi sabato alle 17.00, nelle file della Humangest mancherà Adriano Colantoni, reo di un'espulsione per brutalità commessa nel corso della partita con l'Acilia, che gli costerà due giornate di squalifica.
Paolo Bocchia conferma la necessità di procedere con la politica dei piccoli passi: “Non possiamo negarci – afferma – di aver disputato ad Acilia una prova maiuscola che rimarrà per sempre nel nostro ricordo, ma non dobbiamo assolutamente pensare che da ora il campionato sia in discesa. Ogni incontro nasconde un'insidia, il Bari è un avversario temibile che sta disputando un ottimo campionato ed in casa finora noi abbiamo sempre un po' sofferto, senza mai riuscire ad esprimerci al meglio delle nostre potenzialità. Dobbiamo giocare sempre al massimo e non concederci distrazioni”.
Società, tecnico e giocatori ce la stanno mettendo tutta per riportare Pescara nella serie A della Pallanuoto, il sostegno del pubblico pescarese e degli appassionati di pallanuoto diventa fondamentale per dare quella spinta in più necessaria al raggiungimento dell'obiettivo
Questi gli incontri della giornata:
Water Polis - Bari Nuoto
Pol. Bustino - Nuoto Tolentino
SC Nuoto Napoli - SC Tuscolano
Yamamay Volturno - R.N. Roma
Anzio Nuoto e PN - Sprintours Acilia Sport Roma

La classifica:
Water Polis 15
Bari Nuoto 12
R.N. Roma 12
Nuoto Tolentino 9
Sprintours Acilia Sport Roma 9
Anzio Nuoto e PN 7
SC Tuscolano 7
SC Nuoto Napoli 1
Yamamay Volturno 1
Pol. Bustino 0

29/02/2008 8.57