Pallanuoto. La Bustino alle Naiadi ci prova con l’Acilia

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1778

La Polisportiva Bustino va a caccia dei primi punti stagionali, dopo tre sconfitte consecutive che hanno messo a nudo alcune lacune della squadra.
Che però, lo ricordiamo, è stata sempre priva di uno dei suoi elementi più rappresentativi, l'infortunato Tommaso Cianfrone.
Sabato alle Naiadi (ore 18.30, arbitro Luciani) i pescaresi se la dovranno vedere ancora una volta con una delle big del campionato di serie B, vale a dire la Sprintours Acilia allenata da Pino Castellucci (allenatore e dirigente a Pescara ai tempi della femminile che sfiorava lo scudetto nella massima serie).
Amarcord a parte, la Bustino di coach Fustinoni dovrà necessariamente cambiare qualcosa per provare a centrare un risultato importante, perché anche la settimana scorsa a Roma contro il Tuscolano la squadra ha palesato limiti di tenuta psicofisica nell'arco dei quattro tempi.
Il pomeriggio di sabato sarà tutto di pallanuoto alle Naiadi, perché alle 17 giocherà anche la Water Polis. Così, le due società pescaresi hanno deciso di collaborare – e lo faranno anche in seguito – preparando un manifesto unico che mostriamo in allegato, nella speranza di regalare agli appassionati di tutto l'Abruzzo un corposo spettacolo pallanuotistico.
Lo slogan ricorda un po' quello del passato: “Il sabato è ancora pallanuoto”.

14/02/2008 14.00