Pallavolo. Pineto inarrestabile contro Castellana

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

963


PINETO. La Framasil conquista una netta vittoria contro Castellana e prosegue la sua marcia salvezza, ottenendo tre punti importantissimi, sfruttando al massimo il doppio turno casalingo. Fabroni, ex di turno, malgrado una condizione non perfetta a causa di un piccolo problema fisico si rivelerà determinante, con una regia attenta e soprattutto con un servizio basato stavolta più sulla precisione che non sulla consueta potenza.
Formazioni iniziali. Babini comincia con Fabroni in regia, Divis opposto, Russo e Sborgia al centro, Diogo e Sanko schiacciatori/ricevitori con Cacchiarelli libero. Dall'altra parte Castiglia parte con Paolucci alzatore, Joel opposto, Sabo e Muccio al centro, Libraro e Pascual in posto quattro con Viva libero.
La cronaca.
Partenza decisa della Framasil che dopo un equilibrio iniziale premono sul pedale dell'acceleratore dopo la sosta tecnica (8-7) corrono avanti grazie ad un super Divis e a un Diogo eccezionale. I due attaccanti del Pineto viaggiano a percentuali altissime e tengono a bada le fiammate di Joel. Alla seconda sosta (16-10) si arriva con muro di Sborgia.
Ancora il centrale con un primo tempo su ricostruzione e poi qualche battuta a vuoto degli schiacciatori ospiti consentono ai padroni di casa di conquistare un ottimo margine di vantaggio (22-14). Divis mura alla perfezione poi è l'opposto slovacco a scrivere la parola fine sul 25-17.

Si cambia campo e ripartono gli stessi sestetti. Castiglia si affida a Joel che non tradisce le attese e a una ricezione decisamente più affidabile. Diogo mantiene il suo tabellino immacolato e al time out tecnico si arriva sul punteggio di 8-4. Castellana ha una reazione d'orgoglio e agguanta la parità sull'8-8. Fabroni pesca dal cilindro un servizio strepitoso che riporta avanti Pineto. Joel dall'altra parte risponde alla grande ma è ancora il regista di Babini, ex di turno, a guidare gli assalti dei suoi con tocchi di seconda e alzate precise. Le due squadre viaggiano incollate fino al 19 pari poi un testa a testa risolto da Sanko e da due errori di Joel e Pascual: 25-22.
Nel terzo set Sborgia assurge al ruolo di assoluto protagonista con una serie di muri e primi tempi, Castiglia tenta la carta Cuda al posto di Libraro, poi gli attaccanti della Mater diventano immarcabili per il muro di casa, la ricezione soffre sulle bordate di Joel e Cuda e alla sosta i pugliesi guidano per 13-16. Pineto le tenta tutte per rientrare in partita ma Pascual e soci si difendono con le unghie e con i denti e terminano il set con uno stratosferico 81% in attacco.
Nel quarto parziale i due allenatori confermano i sestetti che hanno finito la frazione precedente con Perez in luogo di Sanko e Cuda per Libraro. A dettar legge nella parte iniziale del set è ancora Sborgia, tentacolare a muro e chirurgico in attacco. Cacchiarelli arriva su ogni pallone in difesa e Fabroni innesta il turbo alla battuta. Dopo un tocco di seconda che vale l'8-4 il palleggiatore difatti infila ace a ripetizione e manda in tilt la ricezione avversaria. Castiglia prova a inserire nuovamente Libraro per Cuda ma il tentativo non sortisce effetti. Divis, con un muro a uno fa il 20-10, poi qualche errore al servizio da una parte e dall'altra fissa il punteggio sul 23-13. Il pubblico del Pala Mercatone Uno inizia ad accompagnare con i suoi applausi i propri beniamini che chiudono sul 25-15.
Braccia al cielo per Divis e soci che hanno saputo superare le difficoltà presentatesi, conquistando tre punti pesantissimi nella lotta salvezza. Prossimo appuntamento adesso in trasferta a Vibo Valentia.

Framasil Cucine Pineto - Materdomini Volley.it Castellana 3-1 (25-17, 25-22, 18-25, 25-15)
Durate set: 20', 25', 22', 21'.
Framasil Cucine Pineto: Fabroni 6, Perez , Sulpizii ne, Lorenzi , Daldello , Sanko 6, Mancini ne, Diogo 20, Sborgia 8, Russo 8, Cacchiarelli (L) , Divis 14. All. Babini.
Materdomini Volley.it Castellana: Pascual 9, Paolucci 1, Burbello 1, Barbone ne, Muccio 10, Libraro 4, Sabo 8, Mazzarelli ne, Cuda 6, Schifone (L), Joel 19, Viva (L). All. Castiglia.
Battute (errori/punti): Framasil Cucine Pineto 11/5 , Materdomini Volley.it Castellana 17/5 .
Arbitri Genna e Braico di Torino

28/01/2008 8.33