Pallavolo. La Vianello incontra Castelferretti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

799

PESCARA. La decima giornata di andata del Campionato Nazionale di pallavolo di serie B/M riserva alla Vianello Taiprora un altro delicatissimo incontro interno.
Questa volta i pescaresi dovranno vedersela contro un'altra quotata formazione marchigiana, il Sabini Castelferretti, club di ottime tradizioni, che negli anni '80 si confrontava con la Vianello sul palcoscenico della serie A/2.
La partita riveste grande importanza per Milillo e soci, che devono necessariamente puntare ad un'altra affermazione per non vedersi staccati in classifica dalle varie Appignano, Montorio, Ancona e Galatina, che sono ormai i punti di riferimento più vicini.
In casa Vianello Taiprora la sofferta vittoria di sabato scorso sul forte Jesi ha ridato certamente fiducia a tutti, dal coach D'Arielli, alla squadra ed alla dirigenza. In particolare, si è vista in campo una formazione più determinata e combattiva, che ha saputo stringere i denti anche quando dopo lo 0-2 gli ospiti si sono rifatti sotto rendendo necessario un tie break che poteva rivelarsi drammatico e che invece ha visto i pescaresi reagire e conquistare due punti preziosi.
La speranza è che contro il forte Castelferretti, che in classifica ha ben 15 punti contro i 4 della Vianello Taiprora, ci si sappia ripetere.
Con ogni probabilità D'Arielli schiererà ancora il sestetto base di una settimana fa, con Ubali e Simeu alle bande, Tundo e Barbaro al centro, Colella in regia e Milillo opposto.
In settimana il solo Barbaro si è allenato poco a causa di uno stato influenzale.

15/12/2007 11.25