Pallamano. La Teknoelettronica Teramo in Sicilia

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

963



TERAMO, 9 NOV - Passa per Alcamo l'immediato futuro della TeknoElettronica Teramo nel campionato di pallamano maschile di serie A1.
In Sicilia, nella quarta trasferta sulle prime sei giornate di torneo, i biancorossi allenati da Riccardo Trilini affrontano una formazione che finora ha saputo confermare solo l'imbattibilità casalinga della propria forza dichiarata alla vigilia del campionato.
Forte di giocatori di esperienza quali Tumbarello e Torrisi, l'Alcamo non nasconde velleità di vertice in questa stagione.
I teramani, ancor più alla luce della rocambolesca partita contro il Romagna - pareggiata sul campo e vinta a posteriori su decisione del giudice sportivo -, vogliono riprendere in mano quell'autorevolezza di gioco e carattere che ne ha contraddistinto l'avvio di campionato contro Nonantola e Noci.
Non è partita facile quella di oggi (ore 18.30, arbitri Campailla e Boncoraglio) sul campo siciliano. Ma la TeknoElettronica si presenta con il biglietto da visita di 10 punti conquistati e vuole con determinazione portare il passo della coppia di testa Cologne-Bozen, a quota 12 e attesa da match importanti (per il Bozen c'è lo scontro diretto in Alto Adige contro il Noci).
Trillini non recupera ancora Farumi che ha bisogno di almeno un'altra settimana di riabilitazione dopo l'infortunio al ginocchio, ma per il resto ha tutta la rosa a disposizione.

Il programma degli incontri (sesta giornata di andata): Pressano-Ambra, Enna-Cologne, Romagna-Nonantola, Alcamo-TeknoElettronica, Ancona-Mezzocorona, Bozen-Noci.

Classifica: Cologne, Bozen 12, TeknoElettronica 10, Noci, Ambra, Nonantola 9, Romagna, Enna, Alcamo 6, Mezzocorona 4, Ancona, Pressano 3.


10/11/2007 10.23