Framasil. Alexey Sanko, l'ultimo russo...

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1317




PINETO. Framasil Cucine Pineto: Un debutto così positivo forse non se lo aspettava nemmeno il diretto interessato.
Per Alexey Sanko, schiacciatore russo di 29 anni, la prima partita con la maglia gialloblu ha coinciso con una grande vittoria al cospetto di una formazione tra le migliori dell'intero panorama della serie A2.
«Sono molto contento del mio esordio con il Pineto», dichiara Alexey nel suo italiano misto ad un pizzico di inglese, «ho trovato un'ottima squadra che deve ancora mostrare tutto il suo valore. Ieri con Vibo Valentia abbiamo giocato con grande grinta e siamo stati capaci di superare i momenti difficili grazie all'aiuto di un tifo molto caloroso».
Che impressione ti ha fatto il Pala Mercatone Uno?
«E' un impianto bellissimo, dove il pubblico è vicinissimo a noi giocatori. Per gli avversari non è mai facile giocare in questi campi, mentre per noi pur essere una carica in più».
Alexei e' una vera e propria rarita':e' l'ultimo giocatore russo rimasto all'estero.
Infatti, la recente crescita del movimento pallavolistico del suo paese di origine ha fatto si' che tutti i grandi campioni sparsi per il mondo tornassero in Patria, dove oggi giocano fior di giocatori anche stranieri.
Lui no.
Nonostante le tante offerte, dopo l'Austria ha scelto l'Italia.
Come mai hai deciso di venire qui?
«Io adoro l'Italia, mi piace il suo clima , la sua gente e voglio migliorare subito il mio italiano. L'anno scorso a Perugia (Sanko è arrivato in Umbria a gennaio) ho imparato un pochino la vostra lingua ma adesso desidero parlare sempre meglio. Mi stanno aiutando i compagni ma voglio diventare "autonomo" il prima possibile».
Obiettivi futuri?
«Fare più punti possibile con la squadra per risalire in classifica. Abbiamo davanti due impegni difficili a Taviano ed in casa con Avellino. Dobbiamo mantenere la stessa concentrazione in queste due gare. Per quanto mi riguarda vorrei dare il mio contributo al team e ripagare la fiducia della società con tanti punti».
Insomma, idee chiare e poche parole per Alex che e' gia' diventato il beniamino della curva Nord:in bocca al lupo!

SCHEDA TECNICA ATLETA

Altezza 194 cm
Data di nascita 13/03/1978 Schevtschenko RUS

CARRIERA

2006/2007 A1 Rpa Luigi Bacchi Perugia (dal 19/1/07)
2004/2007 A Aon hotVolleys Vienna (AUT)
2001/2004 A SKA Rostov (RUS)
2000/2001 A Lutch Mosca (RUS)

30/10/2007 8.42