Pallamano. La Pharmapiù ha la meglio sul Cus Chieti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1093



CITTA' SANT'ANGELO. Serie A2 maschile pallamano .
Trionfo della Pharmapiù Sport Città Sant'Angelo. Anche l'under 18 comincia bene.
Conquista meritatamente i tre punti in palio la squadra di Città Sant'Angelo nel derby d'Abruzzo contro il Cus Chieti, nella terza partita di andata.
Finisce 36 a 29 (primo tempo 19 a 12) con gli orange della Pharmapiù Sport all'esordio davanti al pubblico amico. Protagonisti assoluti del match il pivot Milia, capitan Gabriele Marcello ed il portiere Martellini, autori di una prova eccellente.
Comunque tutta la squadra ha girato al meglio ed il risultato finale poteva essere più rotondo se l'attacco angolano non avesse commesso un gran numero di errori.
Da registrare, inoltre, in casa Pharmapiù Sport, l'assenza di uno dei sui uomini migliori, l'ala Paolucci, tenuto per tutto il delicato match in panchina per seri problemi alla schiena.
Ha fatto l'esordio in questa stagione anche l'allenatore giocatore De Luca che grazie anche alla sua esperienza, al 15° del primo tempo, segna una rete che da quella spinta in più ai suoi ragazzi che cominciano a macinare anche un bel gioco e il distacco tra le due squadre si fa pesantissimo.
Nel secondo tempo il solco è sempre più profondo tanto che al 18° la Pharmapiù Sport conduce per 27 a 16. Negli ultimi minuti si registra la reazione del team ospite e grazie anche ad un ottimo Di Gregorio (autore di 10 reti) la squadra rimonta alcune reti. Al fischio finale degli arbitri l'incontro si chiude con il risultato di 36 a 29. Nelle file del Cus Chieti da registrare l'espulsione del tecnico Franco Chionchio per reiterate proteste.
Esordio col botto della Pharmapiù Sport nel campionato nazionale under 18 maschile, i ragazzi di mister Travaglini, grazie ad un ottimo collettivo ed a un super Giammarino (10 reti) espugnano il temuto campo di Ascoli con il risultato di 21 a 11.


22/10/2007 10.23