Pallavolo. Framasil battuta all'esordio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

916



La Framasil non riesce a sfatare il tabù della prima giornata e per il terzo anno consecutivo deve arrendersi all'avversario di turno in apertura di regular season. Gli uomini di Fracascia non riescono a superare il Fiorese e devono alzare bandiera bianca in quattro set in un match che poteva regalare forse qualche soddisfazione in più ai gialloblu. Una serata storta in particolare per gli schiacciatori ospiti che hanno palesato qualche difficoltà di adattamento ai ritmi del campionato italiano, elementi sui quali si lavoreà durante la settimana in palestra. Dall'altra parte c'h da registrare la prova eccellente di Bogdan Olteanu, mvp dell'incontro con i suoi 22 punti, di cui ben 7 giunti dal servizio: il rumeno h stato l'arma letale del Fiorese in una giornata in cui anche Shittu (uno dei due ex dell'incontro insieme a Ronaldo) non h apparso al top della forma (6 muri subiti).
La cronaca. Pineto comincia con Fabroni in regia, Divis opposto, Russo e Sborgia al centro, Diogo e Kamphuis schiacciatori/ricevitori con Cacchiarelli libero. Valdo risponde con la diagonale Ronaldo- Shittu, Dal Molin e Guarise al centro con Pagotto libero a formare la linea di ricezione insieme a Dalla Libera ed Olteanu.
Primo set a senso unico, la Framasil non riesce a carburare ed i padroni di casa ne approfittano portandosi subito avanti. Troppi gli errori dei gialloblu (ben 9 a fine frazione) con il solo Divis a suonare la carica per i suoi. Il Bassano in attacco e a muro lascia pochi spazi e ne viene fuori una situazione difficile da capovolgere per il Pineto. La buona ricezione del Fiorese consente a Ronaldo di liberare i suoi schiacciatori, di conseguenza si cambia campo sul 25-16.
Nella seconda frazione gli uomini di Fracascia salgono di tono, soprattutto in ricezione e l'attacco ne trae giovamento. Le due squadre procedono a braccetto nel punteggio sin dalla prima sosta tecnica quindi gli ospiti conquistano un margine di due punti che mantengono ben stretto e pareggiano il conto dei set con un 25-23.
Nel terzo parziale Pineto continua a soffrire sul servizio di Olteanu, gli attaccanti gialloblu non riescono a scuotersi e malgrado una ricezione non eccezionale il Fiorese riesce a far suo il set sul punteggio di 25-19, aiutato da una percentuale in attacco del 53%.
Fracascia tenta di mischiare le carte, inserendo Mancini e Bjelica per Diogo e Kamphuis. La mossa sortisce effetti, il capitano termina la sua prova con un tabellino immacolato in attacco (4 palloni su quattro messi a terra) e con il consueto apporto in ricezione. Bjelica dal canto suo h autore di una buona prova che però non aiuta la squadra a conquistare il set. Sul 22-21 in favore dei padroni di casa una veloce di Pineto viene giudicata fuori e dal possibile pareggio si arriva al +2 per il Bassano. Il parziale termina sul 25-22, la Framasil torna dal Veneto a mani vuote in un match nel quale forse poteva raccogliere punti. Appuntamento a domenica prossima al Pala Mercatone Uno contro Catania

Fiorese Basssano - Framasil Cucine Pineto 3-1 (25-16, 23-25, 25-19, 25-22) Durate set: 21', 27', 27', 26.
Fiorese Bassano: Shittu 17, Pianese , Gitto 4, Pagotto (L), Canella ne, Dal Molin 6, Guarise 10, Ronaldo 1, Olteanu 22, Castellani ne, Dalla Libera 9, Guidolin ne. All. Valdo.
Framasil Cucine Pineto: Fabroni 2, Lorenzi , Daldello , Lampariello , Mancini 4, Diogo 7, Sborgia 6, Kamphuis 7, Russo 12, Cacchiarelli (L), Divis 16, Bjelica 2. All. Fracascia.
Battute (errori/punti): Fiorese Bassano 13/7 , Framasil Cucine Pineto 15/1.
Arbitri Longo di Grosseto e Gini di Cagliari.

01/10/2007 9.40