La Easy Living è il nuovo sponsor dell’Aquila Rugby

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1509

L'AQUILA. L'Aquila Rugby 1936 ha un nuovo “main sponsor”.
E' la Easy Living, azienda teramana (di Mosciano Sant'Angelo) del Gruppo Gea che produce televisori Lcd al plasma e che ha deciso di legare il proprio marchio alla storica squadra aquilana per i prossimi tre anni.
Un sodalizio che segna l'apertura di un nuovo ciclo per L'Aquila Rugby, decisa a riscattarsi dopo le ultime vicende che l'hanno costretta alla retrocessione dalla Top Ten alla serie A1.
«Stiamo lottando per rimanere in Top Ten e spero che i tempi della giustizia non ci condannino – ha affermato il presidente dell'Aquila Rugby, Francesco Aloisio – e che ci diano ragione prima dell'inizio del campionato. Easy Living è una società di primaria importanza, che ha già avuto importanti esperienze di sponsorizzazione sportiva di alto livello, dalla Coppa America al Teramo Basket, al tennis di massimo livello. La sua decisione di voler legare il proprio nome alla nostra squadra è stata per noi è fonte di grande soddisfazione».
Il presidente ha accennato anche alla situazione societaria e al livello di preparazione della squadra neroverde.
«Se saremo condannati a giocare in A1 – ha detto – giocheremo per vincere, abbiamo giocatori di alto livello sia italiani che stranieri. Per quanto riguarda la strutturazione della società, che sta andando avanti secondo il programma, il nostro obiettivo è quello di creare una squadra forte e professionale. Stiamo costruendo un progetto rugbystico che vuole crescere».
Affermazione ribadita anche dal direttore generale della Carispaq, Rinaldo Tordela: «mi aspetto, sotto il profilo societario, l'eccellenza, che si ripercuoterà anche in campo sportivo perché sono stati mobilitati uomini e mezzi che giocheranno un campionato di vertice».
La Easy Living, ha sottolineato il responsabile Marketing e Comunicazione dell'azienda, Giuseppe Fornino, è molto legata al territorio, ma in pochi anni è diventato il primo marchio italiano dei televisori flat pannel, conquistando il 10% del suo mercato, con un fatturato che in tre anni è passato da 6 a 44 milioni di euro. L'accordo di sponsorizzazione con la squadra neroverde prevede anche dei premi ad ogni vittoria nei vari tornei rugbystici e la realizzazione di iniziative collaterali per fidelizzare ancora di più il pubblico.
Cambierà anche il rapporto con l'Amministrazione Comunale. Il sindaco Massimo Cialente, presente alla conferenza stampa con l'assessore allo Sport, Roberta Celi, ha annunciato di voler potenziare la struttura di Acquasanta, per farne un centro sportivo di tutto rispetto, al servizio dell'intera città.

Mara Iovannone 12/09/2007 16.21