CariChieti, esordio in Coppa Italia ad Alba Adriatica

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1136

CariChieti, esordio in Coppa Italia ad Alba Adriatica
CHIETI. Primo impegno ufficiale per la CariChieti che quest'anno prenderà parte al torneo di B2: la formazione allenata da coach Giorgio Salvemini farà il suo esordio domani (ore 21.00) sul parquet di Alba Adriatica in occasione del primo incontro di Coppa Italia. Ancora precampionato dunque e, come è giusto che sia, lo staff tecnico ha già ben chiari quali saranno gli obiettivi immediati della truppa biancorossa. A parlare dell'incontro di mercoledì è il preparatore fisico Prof. Dante Falasca che da quest'anno cura la parte atletica: «Per noi la partita di domani non è diversa dalle amichevoli precedenti, le uniche differenze saranno rappresentate dagli arbitri ufficiali e dal punteggio. Con questo voglio lasciar intendere che il lavoro fin qui svolto non è stato certo incentrato sulla Coppa, basti pensare che, domenica 16 settembre (ultimo incontro di Coppa ndc)» continua Falasca «mancherà ancora un mese all'inizio del campionato».
Dunque un match sicuramente utile in vista del torneo di B2, ma nessun ulteriore significato va attribuito all'incontro di domani: «E' una classica gara di preparazione, non avremo alcun assillo per quanto riguarda il risultato. Il lavoro che stiamo facendo non ci consente attualmente di essere in buone condizioni; i ragazzi sono imballati dai carichi di lavoro, abbiamo aumentato le sedute di allenamento in questa settimana pur dovendo giocare 3 partite in pochi giorni».
Una CariChieti dunque che corre e suda con la mente rivolta al 14 ottobre, prima giornata di B2 in trasferta a Senigallia: «E' quello il nostro obiettivo» conferma il Prof. Falasca «e i ragazzi stanno lavorando veramente bene per raggiungerlo nel migliore dei modi; a tal proposito devo ringraziare la Società che, nonostante i grossi problemi logistici dovuti all'indisponibilità degli impianti, sta facendo di tutto per non farci mancare nulla».
Parlando di singoli il Prof. Falasca vuole sottolineare l'impegno di uno dei nuovi arrivati: «Devo obbligatoriamente spendere due parole per Bojan Radovanovic che con assoluta dedizione, rimasto qualche giorno fermo all'inizio della preparazione, ora sta bruciando le tappe per recuperare il tempo perduto».
Dopo l'incontro di domani, la CariChieti tornerà in campo venerdì quando al PalaSantaFilomena (ore 21.00) ospiterà l'Atri dell'ex Nazionale Federico Pieri (ingresso Intero € 5,00, Ridotto € 3,00).

11/09/2007 9.49