Torna la voglia di pallanuoto con la World league

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1213



PESCARA – L'entusiasmo c'è ed è palpabile, così come la voglia di pallanuoto che ancora si respira a Pescara, piazza storica in Italia per questo sport. Lo si è ben capito durante la conferenza stampa di presentazione della World League, che si disputerà alle Naiadi per tutta la settimana fino a domenica.
Tanti giornalisti, tanti addetti ai lavori, tanti personaggi, tutti riuniti per una manifestazione internazionale che non è soltanto uno spot per la pallanuoto, ma che ha una valenza enorme in prospettiva delle Olimpiadi di Pechino 2008.
Passare il turno della World League – e c'è un posto soltanto a disposizione – vorrebbe dire guadagnarsi l'accesso all'appuntamento olimpico dell'anno prossimo. L'Italia di coach Paolo Malara – ex giocatore e poi anche allenatore del Pescara pluriscudettato e pluridecorato nel mondo – è al momento dietro la Serbia di appena due punti, dopo la prima tappa della World League svoltasi a Novi Sad in Serbia, quindi ha le possibilità per riuscire nell'impresa.
Ma non sarà facile, perché se la dovrà vedere con nazionali di livello eccezionale come la Grecia – allenata da Sandro Campagna – la Germania, il Montenegro e appunto la Serbia.
In conferenza stampa hanno fatto la loro presenza l'organizzatore dell'evento e gestore delle Naiadi Luciano Di Renzo, il vice-presidente della Regione Abruzzo Enrico Paolini, il vice-presidente della Fin Lorenzo Ravina e il c.t. Paolo Malara. Particolarmente emozionato Paolo Malara: «A Pescara ho trascorso sette anni indimenticabili, tornarci con la nazionale italiana è per motivo di grande orgoglio e di emozione. Sono contento che i pescaresi si ricordino ancora di me, vuol dire che mi hanno apprezzato e mi apprezzano soprattutto a livello umano. Ora spero che la squadra colga un risultato importante, però vivo questa tensione agonistica con molta serenità».
Ecco il calendario delle gare, tutte trasmesse in diretta Internet su www.vides.tv e www.pandla.tv : 18/7: Germania-Grecia alle 19, Italia-Serbia alle 20.30 in diretta su Raisport; 19/7: Grecia-Serbia alle 19, Italia-Montenegro alle 20.30 in diretta su Raisport; 20/7: Grecia-Montenegro alle 19, Serbia-Germania alle 20.30; 21/7: Italia-Germania alle 18.30 in diretta su Raisport, Serbia-Montenegro alle 20.30; 22/7: Montenegro-Germania alle 11, Italia-Grecia alle 12.30 in differita su Raisport.

16/07/2007 16.44