Chieti, XII edizione "Musica e…", l’apertura de "I Fiati italiani"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5884

CHIETI. Ritorna, anche quest’anno, l’appuntamento con la XII edizione della Rassegna "Musica e...", una serie di incontri culturali e musicali su iniziativa dell'associazione culturale Fairy Consort diretta da Luca Dragani, con lo scopo di riscoprire e valorizzare il repertorio rinascimentale e medioevale con strumenti d’epoca.

La rassegna che gode del contributo della Fondazione Carichieti, del Comune di Chieti e del patrocinio della Regione Abruzzo,si aprirà giovedì 17 novembre e  proseguirà fino al 30 Dicembre con sette appuntamenti ad ingresso libero.

La prima serata, il 17 alle ore 19 presso l'Auditorium SS. Annunziata (ex Crocelle) sarà aperta da “I Fiati italiani” un trio di solisti teatini, nato nel marzo 1992 per iniziativa della Società Italiana della Musica e del Teatro con l'intento di riunire alcuni tra migliori musicisti italiani provenienti da importanti istituzioni orchestrali.

 Furono proprio loro, in trio, a tenere il concerto inaugurale della I edizione della rassegna 'Musica e...' nel lontano 2000. Il gruppo che ha assunto un ruolo di primo piano nel panorama musicale italiano ed europeo, si è esibito nelle più prestigiose istituzioni musicali italiane ed internazionali, come il Carnegie Hall, Teatro dell'Opera di Roma, RAI Roma, A.g.i.m.u.s., Teatro Sistina di Roma,T.S.A., St. Martin in the Fields, Blakheat, St. James in Piccadilly, Ottawa University, Melba Hall.

 La serata  di giovedì  vedrà in prima linea il Quintetto di Fiati, composto da Sandro Carbone al flauto, Maurizio Colasanti all’oboe, Antonello Pellegrini al clarinetto, Giovanni D'Aprile al corno, Alfonso Patriarca al fagotto, seguiti poi dalle Antiche Danze Ungheresi (allegro moderato-moderato-scherzo-moderato-allegro), dal Blaserquintett (andate sostenuto-allegro-andante-menuetto-allegro),  e dalla Chieminèr du Roi Renè.

Seguiranno altri appuntamenti: il 5 dicembre nella cripta di San Giustino sarà la volta dell’Ensemble Nova Academia con Marianna Prizzon al soprano, Stefano Casaccia al flauto dolce, Alvise Stiffoni al violoncello, Manuel Tomadin al clavicembalo.

Il 16 dicembre al salotto “Semprevivo” di Corso Marrucino ci sarà il  convegno “Gli strumenti musicali nell’arte sacra abruzzese” presentato da Luca Dragani ed il 22 nella Chiesa Sant’Agostino la Fairy Consort e la Confraternita Corale della Cintura – Chieti faranno un concerto per i 25 anni di attività.

Negli ultimi due appuntamenti, il 27 ed il 30, entrambi all’Auditorium SS. Annunziata si esibiranno l’ Ensemble Labirinto Armonico - Pescara e l’ orchestra divertimento Barocco Teatino.

16/11/2011 13.48