Jazz, parte il festival internazionale ad Avezzano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3641

AVEZZANO. E' la seconda edizione dell’AJ Festival quella che si terrà nei giorni 30 settembre, 8 e 14 ottobre e 17 dicembre 2011. Primo ospite dell’edizione del 2011 sarà lo strepitoso batterista italiano Roberto Gatto, ospite tanto atteso ad Avezzano, con il suo quartetto che, con brani di sua composizione e di diversi autori, costruisce un percorso variegato e piacevole attraverso l’utilizzo di varie culture musicali oltre che della grande tradizione jazzistica dello swing, improvvisando ed interagendo con Luca Mannutza al pianoforte, Daniele Tittarelli al sax alto e soprano e Luca Bulgarelli al contrabbasso.

Seguirà il sabato successivo il concerto di un trio assolutamente inedito per un originalissimo concerto con  Danilo Rea al pianoforte, Ellade Bandini alla batteria, e Ares Tavolazzi al contrabbasso con un arricchito linguaggio musicale proveniente da grandi esperienze professionali nel campo della musica pop e classica oltre che del jazz che potrebbe aprire nuove piste compositive e di interpretazione al jazz italiano.

Il penultimo concerto prevede la presenza dello Starace Quartet con Tommaso Starace-sax, Tommaso Bradascio-batteria, l’abruzzese Michele Di Toro-pianoforte ed Attilio Zanchi-contrabasso  incontrati lo scorso dicembre al Blue Note di Milano e proposti per la prima volta in Abruzzo. Tommaso Starace londinese di adozione, negli anni ha guadagnato una ottima reputazione nella scena del jazz internazionale suonando in molti e famosi jazz club con un talento,un entusiasmo e vivacità fuori dal comune.

L’ultima serata della manifestazione si chiuderà con il concerto Jazz Christmas Night di richiamo internazionale con la prestigiosa e rinomata presenza di Dee Dee BridgeWater che presenterà il progetto intitolato “To Billie with Love – A celebration of  Lady Day”, capolavoro dedicato all’intramontabile voce di Billie Holiday.

La manifestazione mantiene accesi i riflettori sulla ricostruzione post-sisma devolvendo una parte del ricavato degli incassi alle vittime del terremoto dell’Aquila attraverso il sostegno al progetto “Amiche per l’Abruzzo” ed agevolando i residenti della città dell’Aquila con riduzioni sui biglietti d’ingresso. 12/09/2011 8.20