A Lanciano concerto di Giuliano Palma & the Bluebeaters

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5825

LANCIANO. Giuliano Palma & the Bluebeaters si esibiranno a Lanciano venerdì, 16 settembre, alle  22.00, in piazza Plebiscito.

Il concerto, organizzato da “Onde Sonore festival”, in collaborazione con  il Comune di Lanciano ed  il presidente del comitato feste, Ivaldo Rulli, si inserisce nel settembre lancianese, un’occasione per le band locali di farsi conoscere ed esibirsi.

E quest’anno tra gli artisti ci sarà anche lui, Giuliano Palma, numero uno della band Casino Royal ed oggi voce dei Bluebeaters che, affiancato da un'orchestra da 18 elementi, presenterà il suo  ultimo lavoro, “Combo”, uscito l’8 giugno.

Un album che ha saputo imporsi in questo 2011 grazie alle numerosi collaborazioni internazionali: da Melanie Fiona, uno dei nomi di riferimento della nuova scena Black, a Caro Emerald, pop star olandese.

Sono quattro le nuove canzoni contenute nell’album. Una di queste è “Nuvolerosa”, seguita da “I’ll come back to you”, “1-2-3” e “You are the one to blame”.  

Artista poliedrico, Palma si è cimentato in vari generi musicali dal rocksteady giamaicano, al soul americano, al reggea muovendo i primi passi nella band Casino Royal. E’ il 1999 quando Giuliano lascia il gruppo e si dedica alla carriera da solista creando i Bluebeaters.  L’idea è quella di una live band, di un supergruppo formato da amici che suonano per divertirsi. E’ in questa fase che nascono gli album che lo consacreranno al successo: “The Album”, la prima produzione  ufficiale che raggiungerà il disco d’oro, “Wonderful Live”, fino a “G.P.” , il primo vero disco solista di Giuliano in cui unisce l’esperienza  acustica dei Bluebeaters e quella più elettronica dei Casino Royale.

Sarà con la pubblicazione di “Long Playing” che l’artista confermerà il suo successo ottenendo un altro disco d’oro e conquistandosi il titolo, insieme alla sua band, di “concertisti dal vivo”.

Poi sarà la volta di  “Boogaloo”, fino al recente album “Combo” che segnerà una svolta nella sua produzione artistica.

m.b.  07/09/2011 10.05