Lanciano. Tutti gli appuntamenti delle feste di settembre

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

12117

LANCIANO.  La tradizionale sfilata del Dono, con gli omaggi delle contrade di Lanciano alla Madonna del Ponte; l’innovativa manifestazione “Lanciano’s got talent”; l’esibizione di alcune delle più apprezzate cover band italiane; la sfilata con alcuni dei più prestigiosi negozi della città.

Ecco cosa bolle – tra le altre cose – in pentola nel cartellone delle Feste di settembre, ormai in pieno svolgimento, che tra questa settimana e la prossima sparerà i suoi botti migliori.

Si inizia appunto domani, giovedì 8 settembre, con una delle tradizioni più seguite a Lanciano, il Dono. Alle 9.30 parte la sfilata dei carri relizzati dai residenti delle contrade di Lanciano che portano in dono alla Madonna del Ponte i frutti del raccolto e le risorse del proprio territorio. L'otto settembre, giorno che la Chiesa dedica alla Natività di Maria, è appunto la festa del Dono; ogni contrada – ma anche i piccoli paesi del comprensorio - organizza il proprio carro, carico dei prodotti della terra o di oggetti e attrezzi fatti artigianalmente, come avveniva una volta, e spesso realizzati “in diretta” sui carri, accompagnati da cavalli, buoi e altri animali. Sono i “frutti” del lavoro dell’uomo, che vengono poi offerti, simbolicamente, alla Madonna del Ponte, con un’asta pubblica che si svolge la sera, alle 18.30, con la vendita dei donativi.

Venerdì 9 settembre si cambia decisamente registro con la prima edizione della manifestazione “Lanciano’s got talent” che ripropone a Lanciano la trasmissione di grande successo di Canale 5 “Italia’s got talent”. Tre ospiti d’eccezione - ragazzi di Lanciano e dintorni che hanno conquistato il successo nazionale: Nicola Traversa, musicista di Amici e vincitore del festival di Castrocaro 2010; Momo, nome d’arte di Simona Cipollone, anche lei cantante frentana lanciata da Piero Chiambretti prima al dopofestival di Sanremo 2007 poi a Markette; William Di Lello, originario di Villa Santa Maria, concorrente di Amici 9 nella categoria cantanti – saranno chiamati a giudicare le performance – di qualunque genere – di chiunque vorrà mettersi alla prova con il talento. E sono già tantissime le adesioni arrivate presso la sede del Comitato feste (piazza Plebiscito) o sulla pagina Facebook “Lanciano in Festa”.

Particolarmente prestigioso anche l’appuntamento di scena sabato 10 settembre con “John Fante suite” e “Terre del Sud”, un interessantissimo connubio tra lo spettacolo di parole e musica di Stefano Angelucci Marino e l’esibizione delle Terre del Sud, tra musica e balli popolari.

Spazio anche a tantissimi altri eventi e manifestazioni, tanto che i cartelloni esposti lungo corso Trento e Trieste e piazza Plebiscito con il programma completo sono continuamente presi d’assalto da tantissimi curiosi. Tra questi l’allestimento della mostra di pittura e scultura del compianto “borgarolo” maestro Vittorio Martelli organizzata dalle associazioni culturali “Amici del borgo” e “Lanciano in festa”. L’esposizione sarà inaugurata venerdì 9 settembre presso l’auditorium Diocleziano e resterà aperta fino al 18 settembre (tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 22.30).

E moltissimi altri appuntamenti fino alla Notte bianca del 13 settembre con tre manifestazioni da non perdere.

Bellezze in passerella sotto le stelle di piazza della Vittoria per la sfilata di moda organizzata dal Consorzio “Rose shop”; saranno mostrate le collezioni dei più prestigiosi negozi di Lanciano con la conduzione di Grazia Di Dio, volto televisivo di Rete 8.

Piazza Plebiscito ospiterà invece “Lanciano in Musica: cover band e gruppi dal vivo”, con l’esibizione di due delle più note cover band, apprezzate in tutta Italia: “Tra palco e realtà” (Ligabue) e “Microchip emozionale” (Subsonica).

Infine, la splendida cornice delle Torri Montanare ospita la discoteca sotto le stelle con dj Ralf e Pirupa. E poi fuochi d’artificio a notte fonda per dare il via alla tre giorni di musica, spettacoli, divertimento e tradizioni.

Il Comitato feste presieduto da Ivaldo Rulli invita tutti i cittadini a partecipare e rinnova l’appello a contribuire – ognuno per le proprie possibilità – a una festa che è di Lanciano e, soprattutto, di tutti i cittadini, lancianesi e non.

 

07/09/2011 9.57