Musica: e' morto il compositore Franco Potenza

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4110

 

ROMA. Nel 1969 fondò il coro polifonico di Sulmona che diresse per 16 anni

E' morto ieri a Roma, a 89 anni, il compositore e musicologo Franco Potenza che, tra le tante cose, nel 1969 ha fondato e poi ha diretto per 16 anni il coro polifonico di Sulmona. Direttore d'orchestra, di coro e di banda, ha scritto numerose colonne sonore per tv, documentari e cinema, tra cui le musiche corali per il film di Carol Ree 'Il tormento e l'estasì (1965), con Charlton Heston nei panni di Michelangelo, candidato all'Oscar per la migliore colonna sonora. Esperto anche di storia del folklore in Italia, ha condotto per diversi anni in radio 'Folklore in salotto'. Potenza ha debuttato come direttore di coro nel 1938 e negli anni successivi ha collaborato con l'Enal per la ricostituzione dei cori in Italia, esibendosi in chiese, teatri, piazze, in radio e tv, con concerti di polifonia classica, musica folk, sacra e profana. Tra i suoi meriti più importanti, la diffusione e l'inserimento del coro nei vari settori dello spettacolo: nel cinema, nel teatro, nel jazz e nella musica leggera. A Sanremo è stato per primo direttore del coro nell'edizione del 1960. Nel 1972 ha diretto il coro polifonico Giovanni dé Antiquis, nel 1980 il coro polifonico di Capranica e, infine, il Coro Insieme per Cantare. Per nove anni è stato consulente musicale per i cori in Italia della Ambima (Associazione nazionale bande musicali autonome). Potenza ha scritto numerosi testi di musicologia e critica musicale. Ha diretto il coro in centinaia di film italiani e stranieri e ha lavorato con alcuni dei più grandi registi (fra i quali Ermanno Olmi, per le musiche dei film E venne un uomo, dedicato a Papa Giovanni XXIII) e compositori del '900. Ha musicato per coro e orchestra numerose canzoni di Alberto Sordi.  

07/09/2011 9.28