Festival suoni Mo’Desti onlus: Verdena, Mariposa e Power francers

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

8110

GUARDIAGRELE. I Mo’Desti onlus, l’associazione di Guardiagrele che da anni organizza manifestazioni benefiche, quest’anno presenterà i Verdena, Mariposa e Power francers.

Le tra band si alterneranno il 30 luglio sul palco di Piano Venna, appena fuori Guardiagrele, in performances musicali il cui ricavato sarà devoluto all’associazione Sole Terre Onlus di Milano, con il progetto Un sorriso in corsia in sostengo a distanza per i bambini malati di cancro a Kiev in Ucraina.

I primi ad esibirsi, secondo il cronoprogramma saranno i Verdena, la rock band che con il doppio album Wow ha scalato le vette delle classifiche registrando vari sold out.

Seguiranno i Mariposa, gruppo formato da Enrico Gabrielli, Alessandro Fiori, Michele Orvieti, Gianluca Giusti. Per finire, la serata si concluderà sulle note dei Power francers. L’atmosfera sarà allietata da stand gastronomici, allestimenti ed attività collaterali fino a tarda serata. Anche quest’anno il vincitore della Band contest,The Suricates, prenderà parte al Festival dei Mo’ Desti.

La Band Contest è un concorso musicale itinerante creato per band e giovani artisti emergenti, che dà loro la possibilità di esibirsi in pubblico e di promuovere la propria musica in un vero e proprio torneo musicale e che ha visto esibirsi più di 50 band emergenti. La finale del Band Contest si è tenuta in data 22 luglio a Guardiagrele presso il Piqua Café, e ha visto sfidarsi Zem Trio, Ascer e The Suricates.

L’Associazione Mo’Desti onlus nasce ufficialmente nell’aprile del 2009 dall’iniziativa di un gruppo di ragazzi spinti dalla volontà di mettere a frutto il proprio talento ed aspirazioni realizzando eventi culturali, musicali e progetti benefici. Dal 2008, molti ragazzi, che oggi sono membri dell’associazione, si sono resi protagonisti dell’organizzazione del primo concerto a Guardiagrele Music for Emergency, il cui ricavato è stato donato al centro di cardiochirurgia Salam di Karthoum, in Sudan.

L’anno dopo, l’evento è cresciuto trasformandosi nel Festival Musicale Suoni Mo’desti che, nell’Agosto 2009, è diventato Guardiagrele Music for l’Aquila a sostegno del capoluogo abruzzese colpito dal sisma del 6 Aprile dello stesso anno. Con il ricavato del festival i Mo’desti hanno finanziato il progetto della scuola media Dante Alighieri dell’Aquila, acquistando strumenti a fiato per i ragazzi dei corsi con indirizzo musicale con l’obiettivo di ampliare l’orchestra scolastica. Tra le altre iniziative benefiche c’è il Music for Paolo, una serata musicale con la raccolta fondi a favore di un ragazzo, Paolo appunto, affetto da tetraparesi discinetica.

25/07/2011 13.57